Mercedes, per il team di Formula 1 festa mondiale con i dipendenti!

Mercedes-campione-costruttori-festa-dipendenti-001

Niki Lauda, Toto Wolff, Lewis Hamilton e Nico Rosberg: la Mercedes ha festeggiato a Brackley, sede del team, e a Brixworth, dove vengono prodotte le imbattibili power unit, con i dipendenti la conquista del Mondiale Costruttori arrivato con un anticipo di 3 GP sulla fine della stagione grazie alle 13 vittorie, 15 pole position e 11 giri veloci. Come ha confermato Paddy Lowe, il direttore tecnico della Stella a tre punte, tutto il personale di entrambe le strutture è stato coinvolto nella festa, culminata dal momento in cui gli uomini e le donne che lavorano per la Mercedes, che beneficeranno di un premio speciale di 12 mila sterline, si sono schierati per andare a ricreare una Stella a tre punte umana.

«Si resta senza parole a stare davanti a tutte le persone che hanno contribuito al nostro successo. Penso a quello che abbiamo raggiunto insieme: per arrivare a questo livello molti nel team hanno dovuto attraversare momenti difficili, ma questi ultimi due anni sono stati i migliori della mia vita», ha commentato Lewis Hamilton che si è anche fatto un selfie con i dipendenti al settimo cielo. Nico Rosberg, invece, si aspettava questo risultato da molto più tempo: «Adesso è bello dividere queste emozioni con chi ha fatto della W05 Hybrid la monoposto di riferimento e sono sicuro che in futuro vivremo altri momenti così». Il team di Brackley ha tutte le carte in regola per aprire un ciclo, in stile Red Bull, un risultato importante nel quale Ross Brawn ha avuto il suo peso: «Vincere il primo titolo Costruttori per Mercedes-Benz è stato un momento di orgoglio per noi. Colgo l’occasione per riconoscere il contributo che hanno dato nel tempo tutte le persone del team, a partire da Ross Brawn, che è stato un personaggio al quale ispirarsi e che ha messo le basi del nostro successo», ha sottolineato Toto Wolff a fine della manifestazione.

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.