Formula 1

Mercedes, Lauda: «La Ferrari? La nostra avversaria nel 2015»

niki lauda

Più che come un’effettiva avvisaglia per la scuderia tedesca, le parole di Niki Lauda suonano come una sottilissima presa in giro, soprattutto dopo quanto era stato affermato dagli addetti ai lavori in quel di Jerez de la Frontera, ossia che la Mercedes si stava nascondendo. Il tre volte campione del mondo austriaco, proprio in occasione della prima sessione di test invernali, ha osservato in differenti punti del tracciato le monoposto avversarie, insieme a Keke Rosberg. In base a una prima valutazione Lauda ha ammesso che la Ferrari SF15-T di Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen ha mostrato di avere buone qualità e un buon potenziale di crescita. Ma a febbraio è facile lasciarsi ingannare.

La Mercedes, nonostante tutto è ancora molto lontana dalla Ferrari e basta guardare quanto la scuderia tedesca ha girato in più rispetto ai diretti avversari, coprendo praticamente la lunghezza di 8 Gran Premi. «Il passo della Ferrari è una sorpresa anche per noi e credo si candidano ad essere i nostri principali antagonisti per il 2015», ha sottolineato l’austriaco. A Maranello la voglia di rivalsa è tanta dopo un 2014 da dimenticare, ma l’unico che sembra snobbare la Ferrari è Lewis Hamilton che, a termine della prima sessione di prove ha ammesso: «Se saranno competitivi, buon per loro. Io resto solo concentrato sul mio lavoro», ha concluso.

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio