DichiarazioniFormula 1

Mercedes, la W11 di colore nero per combattere il razzismo

Il team di Brackley risponde alla richiesta di Hamilton per mobilitarsi lasciando il segno, nella lotta contro il razzismo e le discriminazioni di qualsiasi forma

Mercedes sorprende mostrando una nuova livrea per la sua monoposto, allo scopo di sottolineare l’importanza della lotta contro il razzismo. La vettura lascia il suo argento distintivo per tingersi di nero, un messaggio significativo che risponde alla tenacia e alla forza di Lewis Hamilton nella lotta contro il razzismo

La morte dell’afroamericano George Floyd avvenuta alcune settimane fa, ha mosso la coscienza di innumerevoli persone. Lewis Hamilton e la Formula 1 si sono esposti sfruttando la loro influenza per promuovere la lotta al razzismo. L’annuncio odierno della Mercedes è un passo in avanti nell’uso dello sport per comunicare un forte messaggio. Il team di Brackley cambia la livrea delle sue monoposto per questo 2020 con l’obiettivo di rinnovare completamente la sua immagine per attirare l’attenzione in pista e gridare a gran voce il suo nuovo scopo.

LA NUOVA LIVREA E’ SIMBOLO DELL’IMPEGNO DELLA SQUADRA NELLA LOTTA AL RAZZISMO

“Vi presentiamo la nostra nuova livrea per il 2020. E’ segno dell’impegno della squadra nella lotta contro il razzismo e la discriminazione in tutte le sue formecondivide la Mercedes. Il team è consapevole della disuguaglianza esistente, poiché il 3% del numero di lavoratori appartenenti a gruppi di minoranze etniche sono all’interno della sua struttura. Così hanno deciso di fare un passo avanti e presentare una vettura in cui predomina il colore nero. All’interno della nuova livrea vi è scritto “End racism” , mentre negli specchietti retrovisori “We race as one”.

IL TEAM DI BRACKLEY PRESENTA UN PROGRAMMA PER SUPPORTARE I TALENTI DI ETNIE DIFFERENTI

Markus Schaefer, sottolinea il ruolo della Mercedes contro questo flagello della società. “In diverse zone del mondo vi sono stati eventi per incitare la lotta al razzismo e qualsiasi forma di discriminazione. In Mercedes la forza per combattere risiede nella diversità delle persone e siamo orgogliosi di mostrare il nostro impegno per questo principio fondamentale” afferma così Schaefer. La Mercedes annuncia che, quest’anno, presenterà un programma di diversità e inclusione per incoraggiare e supportare persone di talento di etnie differenti per raggiungere la Formula 1.

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Utilizziamo servizi di terze parti per analizzare il traffico sul nostro sito e restare in contatto con i nostri visitatori. Vengono quindi trattati dati di navigazione, indirizzi IP anonimizzati e altri dati simili per mezzo di cookie, come indicato nelle nostre policy. Accettando l’uso dei cookie ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.