Magnussen: «Onorato di poter lavorare con Fernando Alonso»

formula-1-magnussen-un-onore-imparare-da-fernando-alonso-hp

Dopo il suo debutto in Formula 1 la scorsa stagione, in occasione del Gran Premio d’Australia, la carriera di Kevin Magnussen sembrava destinata a un futuro da titolare, e invece no. Il pilota danese ne usciva da vincitore della WSR 3.5 l’anno precedente ma questo non gli è bastato a perdere il ballottaggio con Jenson Button su chi avrebbe affiancato Fernando Alonso nel 2015. Il figlio d’arte, che di fatto è il terzo pilota della McLaren Honda, ha potuto prendere parte al Gran Premio d’Australia dopo che l’incidente del Montmelò, dello scorso 22 febbraio, ha messo fuori gioco Fernando Alonso, ha potuto prendere il posto dell’iberico nell’appuntamento inaugurale di Melbourne.

«Anche se per ora non conosco molto bene Fernando dato che ho potuto passare poco tempo con lui, a causa di quello che è successo, è sicuramente uno dei piloti migliori del Circus, ed è un onore per me poterlo osservare da vicino, vedere il modo in cui lavora – ha commentato Magnussen JR – Credo che questa esperienza mi permetta di tornare più forte di prima quando avrò un’altra chance in Formula 1». Il danese è dell’opinione che in questa stagione dovrà assorbire il più possibile dai titolari: «Per un ragazzo giovane come me, è veramente interessante e utile ascoltare le loro sensazioni ogni volta che rientrano ai box e poter osservare il modo nel quale si relazionano con gli ingegneri», ha concluso.

Eleonora Ottonello
@lapisinha

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio