Formula 1

La Williams incrementerà il programma di lavoro di Chadwick

La ragazza inglese avrà a disposizione più ore al simulatore in questa stagione

Jamie Chadwick Williams, Campionessa del campionato W Series, da quest’anno avrà maggiori responsabilità nel team

Jamie Chadwick dopo aver vinto il campionato W Series, il campionato riservato alle ragazze, si è guadagnata un aumento del programma di simulazione con la Williams di cui è test driver. La Chadwick è entrata a far parte del gruppo come membro della sua accademia di piloti durante la scorsa stagione e, oltre ad alcuni lavori al simulatore, è stata insignita di diversi premi europei.

Nel 2020 continuerà a lavorare con il team di Groove in pista e in fabbrica incrementando il suo programma per aiutare lo sviluppo della squadra. Jamie Chadwick ha cosi parlato di questo nuovo accordo: “Il tempo trascorso nel simulatore è stato inestimabile e mi sono goduto ogni momento, immergendomi nel team”. Il vice team principal Claire Williams, presente nel paddock della W Series a Hockenheim nel 2019 prima che Jamie si unisse alla Williams, ha aggiunto: “Mi è piaciuto molto guardare Jamie crescere ed eccellere, sia con il team che durante le gare in W Series. Jamie ha svolto un lavoro eccellente promuovendo l’ingresso delle donne nel motorsport. Siamo estremamente orgogliosi del lavoro svolto”.

Oltre al successo della W Series, Chadwick ha vinto il titolo British GT GT4 2015, ha vinto una gara britannica di Formula 3 nel 2018 e ha vinto la MRF Challenge nel 2018/19. Quest’anno continuerà nella W Series, che adesso le permetterà di raccogliere i punti necessari per la superlicenza. Peccato però che, come in Formula 2 e in Formula 3, da quest’anno chi vincerà il campionato non potrà partecipare a quello dell’anno successivo.

Jamie Chadwick ha anche pianificato di correre nel campionato asiatico F3 per il 2020 conquistando il decimo e l’ottavo posto nel triplo round di Sepang, apertura della stagione.

Pubblicità

Gabriele Gramigna

Mi chiamo Gabriele, sono un ragazzo molisano e studio chimica all'università di Padova. Dal 2018 scrivo per F1World, cercando di trasmettere la mia passione per la Formula 1 in tutti i miei articoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button