Formula 1

La Mercedes vuole blindare Hamilton

Il Team Principal della Mercedes si esprime sulla volontà di voler tenere il sei volte campione del mondo con se anche oltre il 2020

Il Team Principal della Mercedes, Toto Wolff, ha affermato che mantenere Lewis Hamilton è una delle priorità del team Brackley.

Ci sono state diverse voci che hanno collegato il campione del mondo della Mercedes Hamilton, alla Ferrari per il prossimo anno (2021). In effetti, anche il “guru” che ha predetto così spesso le sue previsioni, Eddie Jordan, ha messo Hamilton e Wolff insieme Maranello entro il 2021 .

Tuttavia, le Frecce d’Argento ignorano le voci e affermano che, mentre il marchio di punta è in grado di progettare un’auto in grado di lottare per il campionato del mondo Formula 1, possono decidere chi guida la loro auto… e Lewis ha la priorità.

“Non credo che nessun buon team sia in modalità statica. Ciò significa che ci saranno sempre cambiamenti e cambiamenti possono offrire opportunità. Quindi, anche se spero che la nostra relazione continui, non ho alcun controllo totale su di esso. Non c’è dubbio che Lewis sia un pilastro molto forte della squadra”.

“Penso che finché potremo produrre un’auto veloce e un motore potente, avremo l’opportunità di decidere chi guiderà l’auto. E non c’è dubbio che mantenere Lewis sia la nostra priorità”, lo afferma Toto Wolff parlando della Mercedes.

D’altra parte, Wolff sottolinea che la Mercedes non parlerà con nessun altro pilota prima di avere una conversazione con il suo pilota di punta e capire la sua posizione: “Penso che i valori che abbiamo siano gli stessi. L’etica e l’integrità sono assolutamente il numero uno. E comprendere la posizione e gli obiettivi di Lewis sarà la chiave per qualsiasi decisione che prendiamo. Non avvieremo una ricerca per trovare potenziali piloti fino a quando Lewis e io, Lewis e noi, avremo questa conversazione su un’estensione”.

Pubblicità

Ruggiero Dambra

Mi chiamo Ruggiero e sono un ragazzo pugliese di 23 anni, studente di giurisprudenza (presso l'Università degli Studi di Bari) e appassionato di Formula 1 fin da bambino. La mia "carriera" come editore inizia nel 2013 con la creazione di un piccolo blog dedicato inizialmente alla cronaca, per poi occuparsi di motorsport. Successivamente ho scritto per diversi siti riguardanti la F1, fino ad iniziare la mia avventura con F1world nel settembre 2018. Quando mi chiedono chi vincerà il mondiale secondo me, io rispondo: "Il migliore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button