DichiarazioniFormula 1

Horner: “Verstappen sostituto ideale di Hamilton”

Il Team Principal Red Bull pensa che Toto Wolff e Mercedes considererebbero Max il primo candidato al sedile se Lewis dovesse ritirarsi

Christian Horner ha parlato di quelli che, secondo lui, sarebbero i progetti futuri in casa Mercedes. Verstappen è nella lista dei possibili eredi di Hamilton

Lewis Hamilton ha da pochissimo rinnovato il proprio contratto per un altro anno con Mercedes, ma sul finire del 2021 ci ritroveremmo qui ancora una volta a cercare di capire quali siano le sue reali intenzioni: lasciare la Formula 1 da pluricampione o continuare arrivando, chissà, a dire la sua anche nella “nuova era” di questo sport? E’ certamente troppo presto per saperlo, ma Horner non ha dubbi su chi potrebbe essere un suo valido sostituto agli occhi del team anglo-tedesco.

Max Verstappen corrisponde all’immagine di pilota ideale che cerca Toto Wolff: veloce, combattivo, giovane e senza la paura di osare. La passata stagione, il giovane olandese si è infatti piazzato terzo nella classifica iridata piloti, con ben 214 punti conquistati, dietro solo ai due Mercedes.

HORNER PARLA DEI PROGETTI MERCEDES: “VERSTAPPEN PERFETTO SOSTITUTO DI HAMILTON

Sono sicuro che, se Lewis decide di fermarsi, naturalmente Max sarà il primo pilota della lista Mercedes. Hanno anche George Russell e altri a loro disposizione“, ha dichiarato Horner al quotidiano britannico The Courier.
Max ha un contratto con la Red Bull fino al 2023, ma Horner è del tutto consapevole che può andarsene se non gli verrà fornita una macchina competitiva: “La verità è che ci sono delle clausole di prestazione nel contratto di Max, ma come accade con tutte queste cose, non si tratta di costringere un pilota che non vuole trovarsi lì“, ha spiegato.

Come riporta Soymotor.com, il britannico ha fatto anche riferimento al solido rapporto con il suo pilota. Horner ha raccontato che Verstappen ha piena fiducia nel progetto e crede che tutto stia nel fornirgli un’auto competitiva: “Crede nel progetto, in quello che stiamo facendo, e vede l’investimento che sta portando avanti la Red Bull. Sono certo che non dovremo fare riferimento a nessuna clausola contrattuale. Starà a noi dargli una macchina competitiva“.

QUANDO LA RED BULL HA BATTUTO LA MERCEDES

Pochi giorni fa, la Formula 1 ha approvato il congelamento dei motori dal 2022 al 2025, proposta che è stata incoraggiata proprio dalla Red Bull. In questo arco di tempo infatti, gli uomini di Milton Keynes continueranno con il motore Honda, fornitore giapponese che ha già annunciato di lasciare il mondo della Classe Regina alla fine della stagione 2021. Horner ha voluto infine ricordare il trionfo ad Abu Dhabi lo scorso anno, quando Max Verstappen ha battuto entrambe le vetture Mercedes. In Red Bull sono riusciti nell’arduo intento di porre fine alla striscia di vittorie della Mercedes su una pista che, fino a quel momento, era stato il loro territorio di caccia: “Abbiamo dimostrato ad Abu Dhabi che si può battere la Mercedes su una pista in cui è stata imbattibile negli ultimi sei o sette anni. Dobbiamo farlo solo durante la stagione. Stiamo prendendo lo slancio”, ha terminato il TP Red Bull.

Erika Mauri

Metà brianzola e metà romana, sono laureata in Lingue e attualmente studentessa magistrale di Linguistica applicata nella capitale; da sempre amo scrivere e lavorare con la lingua italiana in tutte le sue forme. Mi definisco una persona dinamica, intraprendente, coraggiosa e amante delle sfide, faccio della mia capacità organizzativa e del problem solving due delle mie qualità migliori, insieme alla facilità di collaborare con altri in gruppo e a un pizzico di anticonformismo. Amo viaggiare e sono appassionata di tecnologia, cinema, musica, lettura e, ovviamente, di Formula 1.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.