Formula 1Gran Premio Italia

Honda: a Monza nuovo motore anche per Verstappen e Gasly

Sulla pista italiana i due piloti subiranno una penalità a causa della nuova Spec 4, precedentemente montata sulle monoposto di Kvyat e Albon

Nel tempio dell’alta velocità, per i due ex compagni di scuderia potrebbe prospettarsi un altro weekend in salita.

Dopo aver tastato il terreno con Daniil Kvyat e Alexander Albon, durante il Gran Premio di Monza Honda introdurrà la nuova power unit anche per i rispettivi compagni di scuderia.

Una notizia positiva, se si dà un’occhiata al piazzamento dei loro compagni di scuderia a Spa; ma allo stesso tempo, poco entusiasmante se si pensa che entrambi andranno incontro a delle penalità.

Toyoharu Tanabe, Direttore Tecnico di Honda, ha voluto precisare che la Spec 4 rappresenta il principale sviluppo del 2019. Proprio per questo, anche per quel che riguarda il circuito italiano, la casa giapponese guarda con ottimismo ai risultati che i piloti potrebbero agguantare.

Spec 4: un passo in più verso il miglioramento

Al di là della penalità, per Honda rappresenta un’occasione per cercare di portare avanti i miglioramenti evidenti ottenuti nel 2019.

Honda è infatti fiduciosa di poter tornare a combattere per il podio. Anche se Ferrari e Mercedes potrebbero tornare a sfidarsi anche sull’asfalto italiano, per la casa giapponese le monoposto potrebbero puntare almeno al quinto posto.

Nella loro prima gara con la Spec 4, Gasly e Verstappen saranno penalizzati e partiranno dal retro della griglia, però penso che riusciremo comunque a essere competitivi durante la gara di domenica”.

Un’affermazione confermata anche dal fatto che per Honda, Spa ha rappresentato l’occasione per raccogliere quanti più dati possibili. Sulla base delle informazioni derivate dalle due monoposto già comprensive di aggiornamento, la casa giapponese ha apportato delle modifiche alla configurazione e alla calibrazione del motore.

Per Honda è quindi solamente questione di potenziare al meglio la Spec 4, nella speranza di poter conquistare qualche altro risultato positivo. Del resto, il prossimo weekend sarà importante soprattutto per la Toro Rosso, che correrà in casa: una motivazione in più per cercare di dare il massimo.

Pubblicità

Anna Vialetto

Anna è sinonimo di determinazione, concentrazione e curiosità. Ho sempre studiato e lavorato per rincorrere e realizzare i miei sogni, con l'obiettivo di concretizzarli in quella che è la mia più grande passione: l'automotive. La Formula 1 per me è parte integrante della mia personalità: il rombo dei motori, i sorpassi all’ultimo centimetro, la velocità delle monoposto. Ma soprattutto, tutto il mondo che sta dietro allo spettacolo in pista: l'organizzazione, la comunicazione, il marketing, l'energia...la stessa che, fin da quand'ero bambina, mi ha portata a coltivare questo grande amore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button