DichiarazioniFormula 1Gran Premio Russia

GP Russia, nuovo motore Honda per Verstappen e AlphaTauri

In vista del weekend di Sochi la Red Bull di Max Verstappen e i piloti dell’AlphaTauri saranno dotati di una nuova power unit

Max Verstappen, Pierre Gasly e Daniil Kvyat saranno dotati di una nuova power unit Honda per il GP Russia. Un cambio programmato e nei limiti consentiti dal regolamento

Per il weekend del GP Russia, Max Verstappen sarà dotato di un nuovo motore Honda sulla sua Red Bull. Max Verstappen ha avuto problemi al suo motore al GP di Toscana. Problemi accusati dal pilota olandese nei giri di formazione, ma la Red Bull non è riuscito a trovare una soluzione affinché Max possa partecipare alla gara. Tuttavia, alla partenza il pilota non è riuscito a scattare bene a causa di una perdita di potenza, scivolando indietro nella griglia trovandosi poi coinvolto in un incidente che lo ha messo fuori gioco nel corso del primo giro.

Il ritiro di Verstappen, se non fosse stato per l’incidente, sarebbe stato inevitabile per quest’avaria del motore Honda. Il costruttore giapponese assicura che il problema non era piccolo, così da arrivare alla decisione di investigare su quanto accaduto. Al termine delle verifiche, sono riusciti a trovare una soluzione per risolvere i problemi, e quindi a salvare il motore, che Verstappen tornerà ad utilizzarlo più avanti durante la stagione.

“Ci sono stati diversi fattori che hanno provocato il problema e abbiamo potuto applicare delle contromisure per risolverli, e assicurarci che questo problema non possa ripetersi,” ha così risposto Toyoharu Tanabe, direttore tecnico di Honda ai giornalisti di The Race.

NUOVO MOTORE PER PIERRE GASLY E DANIIL KVYAT

A questo proposito, anche i piloti dell’AlphaTauri ovvero Pierre Gasly e Daniil Kvyat, saranno dotati di un nuovo motore per questo fine settimana a Sochi. Un cambio programmato e nei limiti del regolamento, pertanto nessuno dei tre piloti rischiano la penalità.

Solo la monoposto di Alex Albon non sarà dotata di un nuovo motore Honda per questo fine settimana, e dovrà attendere le prossime gare. Ciononostante, il pilota anglo-tailandese monterà un nuovo turbo e un MGU-H. Lo scorso mese di agosto a Barcellona, il pilota della Red Bull fu penalizzato per aver usato una nuova versione di questi componenti.

Pubblicità

Giorgia Meneghetti

Mi chiamo Giorgia, nata nel 1986, e residente a Fermo nelle Marche. Diplomata in Perito del Turismo, e con ottime conoscenze di lingue straniere: Inglese, Francese, Spagnolo. La Formula 1 è una delle mie più grandi passioni, che seguo dal 1998. Grazie ai suoi protagonisti, piloti, monoposto, team ne sono rimasta talmente stregata, tanto da spingermi a scrivere, raccontarla e viverla attivamente, sognando e sperando di poter un giorno incontrarli, e diventarne parte, e magari in un lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button