Formula 1Gran Premio Messico

GP Messico, Ferrari: “Nel complesso giornata positiva”

Dopo i due turni di libere si sono espressi i due alfieri della Scuderia del Cavallino Charles Leclerc e Carlos Sainz

Sembra una Ferrari in palla quella vista a Città del Messico, pronta per dare battaglia agli avversari nel GP del Messico di domani

 

Dopo Austin si torna back to back in Messico. All’Autodromo Hermanos Rodriguez le monoposto hanno sfrecciato, nella serata italiana, per i due turni di libere. Il primo turno di free practice ha visto protagonista una Ferrari in palla, con ritmo e velocità che hanno imposto per tutta la sessione. Il secondo turno di libere, invece, ha visto Leclerc protagonista di un impatto abbastanza pesante che ha causato una bandiera rossa e lo stop momentaneo della sessione. Riuscirà Ferrari ad imporre la sua leadership domenica, al GP del Messico?

Il primo turno di libere ha visto Charles Leclerc piazzarsi al secondo posto con un tempo di 1:20.753 mentre il compagno di squadra Carlos Sainz ha stampato un crono di 1:20.707 portandosi in prima posizione. Nelle FP2, invece, il monegasco ha fatto registrare un tempo di 1:21.618 che l’ha portato al settimo posto mentre lo spagnolo si è piazzato ottavo con un tempo di 1:21.693.

Dichiarazioni di Leclerc

Dopo entrambi i turni di libere si è espresso Leclerc: “Non è stato certo il migliore dei venerdì dal momento che non abbiamo completato un grande numero di giri. Sfortunatamente, abbiamo avuto una foratura subito dopo essere usciti dai box nella prima sessione, così siamo dovuti tornare in garage per cambiare le gomme e fare qualche giro sulle Soft”.

Nella seconda sessione abbiamo effettuato una simulazione di qualifica. Quando poi siamo passati alle prove in configurazione gara, sono finito in testacoda e la mia sessione è terminata li. Non mi aspetto conseguenze causate dall’incidente per il resto del weekend, e sono fiducioso che sabato avremo una giornata migliore, anche perché le sensazioni che ho provato sulla monoposto sono buone”, ha detto il monegasco.

Dichiarazioni di Sainz

Anche Sainz ha affermato: “Nel complesso è stata una giornata positiva qui in Messico. Abbiamo completato il programma previsto e abbiamo provato anche parecchie regolazioni di assetto sulla monoposto. Non è una pista facile, perché c’è una mancanza congenita di carico aerodinamico a causa dell’altitudine, ma è anche molto divertente guidare qui”. 

Voglio anche dire grazie a tutto il pubblico messicano per il grande supporto. Fa sempre una certa impressione arrivare nella zona dell’arena e sentirli gridare fortissimo. Anche per loro cercheremo di offrire un grande show per il resto del weekend”, ha detto Sainz per concludere. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button