DichiarazioniFormula 1Gran Premio Gran Bretagna

GP F1 70, Ferrari: Leclerc e Vettel in difficoltà con le gomme

Al termine della giornata dedicata alle prove libere i piloti della Rossa hanno espresso le loro impressioni sulla monoposto in vista del secondo round a Silverstone

Giornata un po’ complicata per i piloti della Ferrari

Terminata la giornata di venerdì dedicata alle prove libere, Leclerc e Vettel hanno espresso le loro impressioni sulla monoposto. Lo scorso weekend il monegasco ha riportato un sorriso ai box grazie alla conquista del terzo posto. Nonostante sia riuscito a salire sul podio, è stato un weeeknd tutt’altro che semplice in casa Maranello. Nella giornata di venerdì il tedesco aveva già accusato i primi problemi alla vettura, mentre Leclerc aveva mostrato di essere ancora lontano dalle prestazioni degli avversarsi.

Anche questo weekend non è inziato nel migliore dei modi. Infatti, entrambe le Ferrari hanno faticato ad utilizzare al meglio gli pneumatici Pirelli, registrando un passo gara più lento. Anche questa volta la monoposto di Vettel ha riporato dei problemi di affidabilità. Quando mancava poco alla fine delle FP2, il quattro volte Campione del Mondo è stato costretto a parcheggiare la sua SF1000 per un guasto alla power unit.

LECLERC: “LAVORIAMO PER PASSARE IL TAGLIO CON LE MEDIUM”

Alla fine della giornata Charles ha sottolineato il duro lavoro che il team sta facendo per cercare di capire al meglio le gomme in vista della gara. Infatti, ha così dichiarato: “Oggi è andata abbastanza bene, anche se è stata una giornata un po’ più difficile rispetto a venerdì scorso. Stiamo lavorando per cercare di capire le gomme visto che c’è una differenza di grip notevole tra la Soft e la Medium. Con quest’ultimo tipo di pneumatici siamo un po’ troppo lenti, il che per noi è insolito. Il bilanciamento della macchina è abbastanza buono, è solo la prestazione generale con gomma Medium che non è buona come speravamo”.

“Ci sono ancora alcune cose su cui dobbiamo lavorare in vista delle qualifiche di domani con l’obiettivo di passare la Q2 proprio con le Medium, cosa che pensiamo molte vetture proveranno a fare. Ad ogni modo, sarà interessante vedere su quale mescola tutti inizieranno una gara che si preannuncia vivace, con molte strategie diverse”, ha concluso.

VETTEL: “MI SONO SENTITO MEGLIO IN MACCHINA”

Sebastian si è detto più contento rispetto alla scorso weekend grazie ad una ritrovata confidenza. Nonostante il problema riscontrato al motore, il tedesco è fiducioso sulle possibili migliorie da fare.

Ha così commentato: “Oggi abbiamo provato un po’ di soluzioni sulla vettura e in generale mi sono sentito meglio in macchina, anche se non siamo molto competitivi al momento. Dobbiamo guardare i dati e valutare su quali aree possiamo ancora lavorare. Le gomme Soft sulla nostra macchina durano un giro, poi la situazione si complica parecchio. Stiamo cercando di salvaguardare la mescola più dura per la gara, anche se prima di decidere la strategia dovremo aspettare di vedere come andranno le qualifiche. Ci sono delle aree chiave nelle quali dobbiamo migliorare. Probabilmente si tratta di piccoli aggiustamenti che però speriamo ci rendano un po’ più competitivi”.

Infine ha aggiunto: “Per quanto riguarda il motore la rottura è stata improvvisa. Dobbiamo ancora capire bene che cosa è successo anche se credo che ci vorrà qualche giorno perché il propulsore deve arrivare a Maranello per essere analizzato”.

Pubblicità

Chiara De Bastiani

Sono Chiara, ho 20 anni e studio scienze e tecniche psicologiche. Sono appassionata di motori e il mio amore per la Formula 1 è cresciuto piano piano insieme a me. Infatti, la seguo sin da quando ero piccolina, grazie a mio papà. Ho molte altre passioni e interessi che coltivo tra cui la danza, i viaggi, la montagna, la musica e l'arte. Sono un'inguaribile sognatrice che spera un giorno di poter lavorare in questo mondo fatto di passione, motori ed emozioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button