DichiarazioniFormula 1Gran Premio Emilia Romagna

GP Emilia Romagna, Raikkonen: “Sapevamo di poter far durare le gomme”

Il finlandese è riuscito a conquistare la top ten ad Imola, sfruttando un’ottima strategia

Quattordici anni dopo l’ultima volta, Iceman torna ad Imola conquistando due punti

Dopo la splendida gara di Portimao, Kimi Raikkonen si è ripetuto ad Imola. Dopo essere partito dalla diciasettesima posizione, stavolta il finlandese è riuscito a cogliere due punticini, cosi come al Mugello. La chiave della gara di Kimi è stata la gestione magistrale degli pneumatici.

Dopo essere partito con gomme medie Iceman è riuscito a far durare le gomme ben 48 giri, prima di passare alle soft per la parte finale di gara. È stato un buon risultato per la squadra, con due vetture in zona punti, quindi possiamo essere contenti della nostra gara. Sapevamo di poter far durare le gomme, quindi allungare il più a lungo possibile il primo stint era il piano sin dall’inizio. Due minuti dopo che ci siamo fermati è uscita la safety car, il che è un po’ frustrante, ma alla fine non so se avrebbe fatto molta differenza”, spiega Raikkonen, che agguanta in classifica a quota quattro punti, Antonio Giovinazzi.

C’E’ DA LAVORARE MA LA MACCHINA E’ MIGLIORATA

“Alla fine avevamo un buon ritmo gara e siamo riusciti a essere nel posto giusto per cogliere le opportunità che si sono presentate. Ultimamente abbiamo colmato il divario, ovviamente c’è ancora molto che possiamo migliorare, ma continuiamo a lavorare duramente per questo”.

Per la prima volta in stagione entrambe le Alfa terminano in top ten. Non c’era modo migliore per festeggiare il rinnovo per un altro anno dei due piloti e della partnership tra Alfa e Sauber.

 

Gabriele Gramigna

Mi chiamo Gabriele, sono un ragazzo molisano e studio chimica all'università di Padova. Dal 2018 scrivo per F1World, cercando di trasmettere la mia passione per la Formula 1 in tutti i miei articoli.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.