Formula 1Gran Premio Belgio

GP Belgio a rischio: cosa ne pensano i piloti?

Con il Sudafrica in agguato per far tornare il Circus, il Gran Premio a Spa è a rischio nel calendario 2023

Gran parte dei piloti si oppongono alla sostituzione dello storico GP del Belgio in quel di Spa-Francorchamps

Il calendario di Formula 1 è davvero vario: ci sono piste moderne, piste velocissime, piste che hanno fatto la storia del Motorsport. In quest’ultima categoria rientra proprio quella di Spa-Francorchamps. Il circuito del GP del Belgio, oltre ad avere una storia invidiabile, è anche uno dei preferiti di quasi tutti i piloti. Veloce, tecnicamente difficile, adrenalinico. Tutte caratteristiche che collimano con la voglia di gareggiare di tutti gli alfieri in griglia. Su Spa, però, aleggia l’ombra di una sostituzione: Verstappen, Sainz e Vettel si oppongono. 

Secondo quanto riportato da Autosport, ha dichiarato Verstappen: “Sarebbe un vero peccato perdere Spa. È la mia pista preferita in tutto il mondo, anche con i recenti cambiamenti che hanno fatto alle vie di fuga e simili. Penso che sia semplicemente un circuito fantastico per una vettura di Formula 1, con tutte le curve ad alta velocità e il flusso che si ha in generale“.

Sainz scende a compromessi, Vettel più deciso

Anche Sainz, tramite dichiarazioni riportate da Autosport, si è espresso riguardo la questione Belgio: “Penso che si debba trovare un compromesso. Perché alla fine penso che tutti amiamo andare in Francia e a Spa, ma allo stesso tempo lo sport sta crescendo così tanto. Penso che ci siano molti nuovi posti che stanno pagando un bel po’ di soldi per far parte della Formula 1. Ed è difficile, dal punto di vista lavorativo, dire di no a ciò”. 

Il miglior compromesso sarebbe fare la rotazione tra Francia e Belgio, facendo almeno ogni due o tre anni i rispettivi Gran Premi. Vorrei solo che anche se inserissero Las Vegas o il Sudafrica, qualunque cosa accada, possiamo ancora tornare in Francia o a Spa per continuare a goderci quel tipo di circuiti, ha affermato Sainz per concludere. 

Vettel, invece, secondo quanto riportato da GPFans, ha detto: “Spa è una pista incredibile. Non conosco nessun pilota a cui non piaccia guidare al GP del Belgio. Mentre conosco piloti a cui non piace il circuito russo, non perché è la Russia, ma per via della pista. Perdere il Belgio sarebbe davvero un peccato. Non posso votare su questo, ma il mio voto sarebbe verso il correre in Belgio, soprattutto dopo quello che è successo l’anno scorso. Ripeto, sarebbe un grande errore perdere Spa”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio