Formula 1 | Wolff: “Nico è forte mentalmente, si riprenderà”

Il team principal Mercedes Toto Wolff crede che Nico Rosberg abbia il giusto carisma per uscire dal periodo di crisi che sta attraversando.

Il tedesco ha iniziato alla grande la stagione 2016, aggiudicandosi il gradino più alto del podio nelle prime quattro gare. La scia del successo, tuttavia, si è fermata al GP di Spagna quando il baby fenomeno Verstappen ha spodestato Rosberg vincendo a Barcellona. Da lì in poi il suo amico/nemico Hamilton è andato a segno 6 volte di fila; unica parentesi Baku: dove Rosberg ha approfittato dei problemi tecnici dell’inglese, salendo di nuovo sul podio.

Ciononostante a Brackley sono tutti convinti che Rosberg abbia tutte le carte in regola per superare questo periodo turbolento, uno fra tutti il team principal Wolff.

Rosberg può recuperare? Certamente” ha subito risposto Wolff, “Il suo inizio di stagione è stato ottimo, ma era in gran forma già a fine 2015 e rimangono ancora nove gare e più di 200 punti da collezionare.”

L’ultima performance di Rosberg al GP di casa in Germania è stata particolarmente deludente per lui: la brutta partenza nonostante la pole e la penalità inflittagli per il sorpasso su Verstappen non gli hanno permesso di agguantare il podio. Anche Wolff ammette che quella di domenica è stata una gara sfortunata per il tedesco, ma è convinto che Rosberg si riprenderà.

In Germania la partenza di Nico non è stata ottima, ha perso due posizioni e quando si stava battendo per rimontare è stato penalizzato. Per di più è rimasto fermo ai box 8sec invece che 5– ha spiegato Wolffe se contiamo che è un essere umano probabilmente non avrà fatto bene i conti con il surriscaldamento delle gomme. Credo che alla fine è solo una giornata no e tutto accade di conseguenza.

Attualmente la classifica piloti vede Hamilton primeggiare con 217 punti: l’inglese è passato da uno svantaggio di 43 punti ad un vantaggio di 19 sul compagno di squadra. Ma non è la prima volta che Rosberg è costretto a rimboccarsi le maniche e lottare per non lasciare scappare il suo rivale e questo Toto Wolff lo sa.

Nico è molto forte mentalmente e tutto è ancora da vedere, questa è la mia opinione. Una volta passate le vacanze e ricarica le batterie non ho dubbi sul fatto che tornerà al top in Belgio.” ha concluso il team principal Mercedes.

Anna Polimeni

Mi chiamo Anna, ho 19 anni e vengo da Torino. La F1? la mia passione, il mio mito? Ayrton Senna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button