2019Formula 1Test Barcellona

Formula 1 | Test Barcellona, lampo di Hulkenberg, stupisce Albon

Nico Hulkenberg è il più veloce nella quarta giornata di test: risale la Mercedes, sesto Leclerc senza cercare il tempo

Topics

Si è conclusa anche l’ultima giornata della prima quattro giorni di test pre-stagionali in vista della stagione 2019 della Formula 1. Grazie alla gomma C5, la più morbida tra le disponibili, è stato Nico Hulkenberg a fare segnare il miglior tempo, un 1:17.393 che è risultato il tempo più veloce dell’intera prima tornata di test.

Lampo giallo nell’ultima giornata della prima settimana di test al Montmelò: Nico Hulkenberg, salito sulla Renault nel pomeriggio, ha stampato il miglior tempo poco prima del tramonto sfruttando la gomma “da qualifica”, stessa cosa fatta dal debuttante Alexander Albon nella mattinata, che con il suo 1:17.637 è stato il secondo più veloce.

Una gradevole sorpresa vedere il pilota di origini thailandesi al vertice della classifica dei tempi, che va a confermare il buon lavoro svolto da Daniil Kvyat nella giornata di ieri. In terza posizione troviamo la seconda Renault in pista oggi, prima in ordine temporale, ovvero quella di Daniel Ricciardo, a testimoniare come la scuderia francese si sia concentrata oggi su short run con poco carburante a bordo.

Primi tempi interessanti anche per Mercedes che con entrambi i piloti sono scese sotto l’1:18, ma utilizzando la mescola C4. Mentre i crono negli short run non sembrano ancora entusiasmanti, non si può dire lo stesso ad alto quantitativo di benzina, dove le Frecce d’Argento sono parse molto costanti in questi quattro giorni.

Troviamo in sesta posizione la Ferrari di Charles Leclerc che ha sfiorato l’1:17, ma calzando la mescola C3. Senza nessuna necessità di forzare, il team di Maranello ha completato anche quest’oggi il programma con diverse decine di minuti d’anticipo.

Lando Norris è salito in settima posizione nel finale, utilizzando la mescola C4, mentre Antonio Giovinazzi ha ottenuto un buon 1:18.5 con la gomma C3 nel mattino, per concentrarsi sui long run nel pomeriggio. Ottima la sua prova considerando le 154 tornate, il più attivo di oggi.

Grosjean e Magnussen si sono divisi il lavoro tra mattino e pomeriggio piazzando le loro Haas in nona e decima posizione, mentre la Red Bull con Gasly si è concentrata sui long run, chiudendo la giornata staccata dai tempi di riferimento.

Dodicesimo Lance Stroll con la Racing Point, anch’egli più impegnato su lunghi stint, mentre finalmente è riuscita a macinare chilometri la Williams: quarantotto tornata in mattinata per Robert Kubica, mentre solo diciassette per George Russell nel pomeriggio, nel quale ha ottenuto il miglior tempo di giornata, un 1:20.9 ancora molto lontano dal resto del gruppo.

Ad oggi la Williams pare ancora un cantiere, visti gli enormi rastrelli utilizzati per l’intera giornata utili a raccogliere dati per (speriamo) uscire da quest’imbarazzante impasse.

test-f1-barcellona-2019-day-4
@Formula 1

Topics
Pubblicità

Samuele Fassino

Mi chiamo Samuele, ho 19 anni. Sono un grande appassionato di motori, specie di Formula 1 nella quale spero di lavorare un giorno. Oltre ai motori le mie passioni si estendono al calcio ed alla filosofia anche se, più in generale, mi piace tenermi informato su qualsiasi tema. Sono molto determinato e cerco sempre ottenere il massimo da ogni situazione.

Altri articoli interessanti

Back to top button