2018

Formula 1 | Sintesi FP2: Verstappen leader, sorpresa Red Bull in Germania

Il pilota olandese guida la seconda sessione di prove libere, seguito da due Mercedes.

Topics

Seconda sessione di prove libere terminate con Max Verstappen leader, seguito dalle due Mercedes e dalle due Ferrari. Il pilota Red Bull, però, negli ultimi minuti ha iniziato ad avere problemi al motore; vedremo se dovrà prendere penalità come il compagno di squadra o no.

FP2 molto calde (circa 54 gradi d’asfalto) e ancora molto incerte. Mercedes e Ferrari sono avvantaggiate per le qualifiche, invece Red Bull potrebbe essere la sorpresa del weekend.

Il pilota olandese della Red Bull beffa Hamilton e si prende la prima posizione su una pista in cui non si aspettava una Red Bull così veloce. Alla fine della sessione Verstappen ha segnalato dei problemi al motore, ma era solo un problema all’olio risolto subito.

 

In seconda posizione troviamo Lewis Hamilton, avendo commesso un errore durante il suo giro veloce. Il pilota inglese è seguito da Valtteri Bottas e Sebastian Vettel.

Il pilota tedesco della Ferrari ha dichiarato che il suo giro lanciato non è stato perfetto.

La Red Bull è certamente la sorpresa del weekend, poiché è risultata competitiva sia sul passo gara che sulla simulazione qualifica. Il team austriaco dovrà gestire due situazioni differenti, poiché Ricciardo partirà dall’ultima casella, mentre Verstappen potrebbe lottare per le prime posizioni.

Dietro a Vettel abbiamo Kimi Raikkonen, molto costante con la gomma soft e i due Haas, rispettivamente Grosjean e Magnussen.

Molto bene la sessione di Charles Leclerc, conclusa con l’ottava posizione a soli quattro decimi dalla sesta piazzola. Il giovane monegasco continua a crescere e la Ferrari apprezza ciò.

 

Bene anche Ericsson che ha concluso le FP2 dietro al compagno di squadra.

Male ancora una volta la McLaren, poiché questo venerdì è stato usato dal team come test per sviluppare la monoposto. Il risultato è che un campione come Fernando Alonso concluda la sessione in 17esima posizione.

Dopo questa sessione di prove libere si è confermata l’ipotesi che la gomma US non sia la gomma ideale per la gara. Lo stesso Raikkonen ha dichiarato che la gara sarà molto simile a quella in Austria.

Domani è prevista pioggia durante la qualifica, ma poco intensa. Se dovesse essere confermata tale previsione, Red Bull con Verstappen è la principale candidata alla pole. Da monitorare la SF71h con tali condizioni.

Classifica dopo le FP2

formula-1-sintesi-fp2-verstappen-leader-sorpresa-red-bull-in-germania

Topics
Pubblicità

Nicoletta Floris

Studentessa di economia appassionata al mondo del motorsport (specialmente Formula 1 e MotoGP). Blogger della pagina Instagram laragazzadelmotorsport.

Altri articoli interessanti