2018

Formula 1 | Robert Kubica, sbotta contro la stampa: “Smettetela di parlare dei miei limiti fisici!”

Robert Kubica è tornato in Formula 1 con il ruolo di terzo pilota per la Williams. Al termine della sua giornata di test a Barcellona ha incontrato la stampa chiedendo di smetterla di parlare della sua condizione fisica

Topics

Robert Kubica, pilota polacco è riuscito a tornare in Formula 1 in questo 2018 dopo sette anni di lontananza in seguito al terribile incidente al Rally di Andorra nel 2011, dal quale è uscito gravemente ferito, specialmente al braccio e alla mano destra. Ma la sua voglia di tornare in pista, al volante di una vettura è stata più forte che mai tanto da portarlo a gareggiare nel Mondiale Rally (WRC) e poi lo scorso anno a tentare il ritorno nel Circus, effettuando test a bordo di monoposto di Formula 1, con Renault e poi la Williams. Fino alla fine del 2017, era dato favorito al sedile rimasto vuoto in Williams, dopo l’uscita di scena di Felipe Massa, ma la Scuderia di Grove ha scelto come pilota titolare il giovane Sergey Sirotkin che farà così coppia con Lance Stroll, preferendo dare il ruolo di terzo pilota al polacco.

formula 1 robert kubica limitiIn questi giorni, la Williams è impegnata nei test pré-stagionali a Barcellona e nella giornata di martedì ha visto tornare in pista Robert Kubica, che ha svolto la sessione pomeridiana al volante della nuova FW41, percorrendo in totale 48 giri, e segnando come miglior tempo 1’21″495, praticamente meglio di quelli registrati dai piloti titolari della Scuderia di Grove, che hanno girato prima di lui sulla stessa vettura.

Al termine della sua giornata, Robert Kubica ha incontrato la stampa per le consuete interviste a caldo e quando i giornalisti gli hanno chiesto qualcosa sulla sua condizione fisica, chiedendo se si sentisse comodo al volante visti i suoi limiti fisici, il pilota di Cracovia ha risposto, ribadendo ed esortando la stampa di voltare pagina e di smettere di parlare dei suoi limiti fisici che secondo la stessa soffrirebbe al volante, come conseguenza dell’incidente al rally che subì nel 2011 e dichiarando di sentirsi bene e comodo alla guida e di non avere fastidi.

Sono sempre stato comodo. Solo la stampa dice che non lo sia. Dovrebbe essere sufficiente, poter tornare in macchina in condizioni difficili e fare il mio lavoro. Se continuo a cambiare cose sul volante, continuate a dire che ho i limiti. Ovviamente li ho, e non li ho nascosti a nessuno. Dovremmo smettere di parlare di questo”, ha così risposto Robert Kubica ai microfoni di Sky F1.

Formula 1 Robert Kubica TestSecondo Robert Kubica, il fatto che la stampa continui a parlare della sua condizione fisica, è dovuto al suo errore nel parlare apertamente sulla lesione subìta. Il polacco assicura di essere contento del ruolo assegnatogli dalla Williams e pertanto chiede collaborazione ai giornalisti per trasmettere messaggi positivi sul suo stato.

“Il problema è che sono stato molto onesto e che la gente continua a chiedermi la stessa cosa. E quando entro in macchina, continuate a dire che ho i limiti. Abbiamo cose più importanti a cui concentrarci. Credo di vivere un ottimo periodo, mi sto godendo il ruolo e sono felice di poter lanciare messaggi positivi, anche se non è la stessa storia dopo molti anni. Se potreste aiutarmi con ciò, credo che sarebbe utile per tutti,” ha così spiegato e concluso Robert dal Circuit de Catalunya-Barcellona.

Topics
Continua la lettura

Giorgia Meneghetti

Mi chiamo Giorgia, 30 anni, residente a Fermo nelle Marche. Appassionata di cavalli, e di Formula 1 fin dal 1998 quando correva il mitico nonché mio idolo Michael Schumacher con la Ferrari, di cui sono tifosa sfegatata. Un'altra mia passione si chiama Fernando Alonso, un pilota che apprezzo molto, che sogno di poter incontrare un giorno.

Aspetta! C'è dell'altro!