Formula 1, Red Bull-Mercedes: assieme dal 2016?

Sono tante le indiscrezioni che si susseguono in questo periodo nonostante i motori spenti. Nonostante la smentita da parte della Lotus della prossima vendita alla Renault, proprio la cessione del team di Enstone potrebbero spingere la Red Bull a cadere tra le braccia di qualche altro motorista. Anche se l’ipotesi di tornare ai propulsori Ferrari è forse la più marcata, nelle ultime ore i colleghi di Autosprint hanno iniziato a lasciar intendere come il team di Milton Keynes potrebbe unirsi alla famiglia Mercedes.

Anche se recentemente Chris Horner ha affermato che nel 2016 la Red Bull collaborerà ancora con Renault, l’accordo sarebbe anche già stato firmato, una trattativa iniziata durante il Gran Premio di Monaco e conclusa durante il fine settimana di Silverstone, in occasione del Gran Premio di Gran Bretagna. Se effettivamente l’indiscrezione fose vera, potrebbe andare a sconvolgere i piani della Ferrari in previsione del 2016.

La Red Bull dal canto suo, si riprenderà da una stagione disastosa potendo sfruttare la potenza della power unit Mercedes, tanto da arrivare a giocarsi le posizioni del podio e perché no il titolo Mondiale, come è avvenuto durante il dominio targato 2010-2013, in occasione dei titoli ottenuti da Sebastian Vettel. Non ci resta che aspettare per capire come evolverà la situazione anche se una cosa sembra chiara: le redini del gioco sono nelle mani della Renault e ogni decisione della Red Bull ne deriverà dalle azioni del motorista di Viry-Châtillon.

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio