Curiosità dalla F1Mercato Piloti F1

Formula 1, l’ingegnere di Romain Grosjean lascia la Lotus per passare in Haas

Si chiama Ayao Komatsu, lavora con Romain Grosjean dal 2012, dalla stagione in cui il francese è tornato in Formula 1, dopo il biennio trascorso in GP2. Non è la prima volta che i piloti, passando da una scuderia all’altra si portano dietro alcune figure chiave dal team di provenienza. Spesso è volentieri la persona che più facilmente segue il pilota è proprio l’ingegnere di pista, che in certi casi diventa più uno psicologo e una figura di riferimento che un semplice collaboratore professionale. Romain Grosjean, che il prossimo anno correrà per la Haas F1 Team, si porterà in dote Ayao Komatsu, giapponese e veterano della Lotus dove iniziò a lavorare nel 2006.

Dal 2012 al 2014 ha svolto il ruolo di l’ingegnere di pista di Romain Grosjean, con il quale ha ottenuto un totale di nove podi prima della promozione di Komatsu nei primi mesi del 2015 a capo degli ingegneri in pista. Romain Grosjean avrebbe chiesto all’amico a seguirlo negli Stati Uniti e quest’ultimo avrebbe accettato. Indubbiamente questa notizia per la Haas è una manna dopo che, proprio negli ultimi mesi, la scuderia a stelle e strisce ha provato a mettere sotto contratto tecnici con grande esperienza in Formula 1. Secondo i colleghi di F1i, Komatsu ha preso la decisione di andare seguire Romain Grosjean in Haas ma almeno per il momento non è ancora chiaro se manterrà il suo ruolo attuale o tornerà a essere l’ingegnere di pista del francese.

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button