DichiarazioniFormula 1

Formula 1 | Lewis Hamilton: “Ritirarmi? Non finché mi diverto”

Il Campione britannico ha dichiarato di essere incredibilmente motivato a vincere ancora e di non avere ancora nessuna intenzione di abbandonare la Formula 1

Lewis Hamilton di conquiste in Formula 1 ne ha raccolte diverse, ma la strada per il successo non è mai stata facile per il Cinque volte Campione del Mondo.

Ospite al talk show statunitense tenuto da David Letterman, il pilota britannico ha ammesso che il suo successo in Formula 1 non è stato esente da tensioni mentali anche particolarmente importanti, che hanno reso il suo percorso molto più complesso.

Ma da queste difficoltà Hamilton è riuscito a tirare fuori sempre il meglio, toccando il fondo e rialzandosi come un vero Campione sa fare.

Mentalmente hai questi massimi livelli, vittorie e successi, ma poi arrivano importanti cadute. È qualcosa di cui non ho davvero mai parlato, ma spesso soffri di queste tensioni mentali, di queste instabilità e devi cercare di essere forte quando tocchi il fondo, cosa che devi fare come atleta”.

Il pilota britannico ha sottolineato che, naturalmente, non si tratta di momenti semplici da affrontare e solo se si è fortunati si riesce davvero a trovare l’aspetto migliore e ad andare avanti, risollevandosi e tornando più forti di prima.

Tuttavia, Hamilton ha anche voluto placare le incertezze sul suo futuro, le voci che lo vedevano vicino al ritiro e fuori dalla Formula 1 nel giro di pochissimo tempo.

A tal proposito, infatti, Lewis ha dichiarato di non essersi mai sentito così motivato a continuare il suo percorso all’interno del circus, portando come esempio proprio quello di Michael Schumacher, che l’addio alla Formula 1 lo ha dato a 38 anni.

Sono incredibilmente motivato a vincere. Quello che davvero mi spinge e che sento mancare in alcuni dei miei avversari, è il fuoco. Ho questa opportunità, posso semplicemente accenderlo subito, ma sento che lo sprecherei se non continuassi a migliorare, crescere e spingere”.

Un fuoco, quello di Lewis, che lo motiva ad andare avanti, a ricercare sempre la perfezione e a non accontentarsi mai delle performance messe in scena in pista.

A 33 anni, quindi, la fine della carriera del pilota britannico sembra essere ancora distante e lui stesso non ha intenzione di mollare un attimo, ma di andare sempre avanti, finché il fisico e la mente glielo permetteranno…e, soprattutto, finché continuerà a divertirsi.

Anna Vialetto

Anna è sinonimo di determinazione, concentrazione e curiosità. Ho sempre studiato e lavorato per rincorrere e realizzare i miei sogni, con l'obiettivo di concretizzarli in quella che è la mia più grande passione: l'automotive. La Formula 1 per me è parte integrante della mia personalità: il rombo dei motori, i sorpassi all’ultimo centimetro, la velocità delle monoposto. Ma soprattutto, tutto il mondo che sta dietro allo spettacolo in pista: l'organizzazione, la comunicazione, il marketing, l'energia...la stessa che, fin da quand'ero bambina, mi ha portata a coltivare questo grande amore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio