2019Dichiarazioni dei PilotiFormula 1

Formula 1 | Leclerc: “La Ferrari è un sogno che si realizza, da Sebastian ho tanto da imparare”

Alla cerimonia di presentazione della nuova SF90, Leclerc ha parlato della nuova stagione che attende lui ed il pluricampione del mondo Vettel

Topics

Che Charles Leclerc sia un predestinato è ormai evidente a tutti. La sua storia si sta per arricchire di un capitolo importante, fondamentale: l’essere pilota Ferrari. Qualcuno lo conosce dai kart, altri hanno scoperto il talento in Bahrein nel 2017, altri ancora nel 2018 al volante dell’Alfa Romeo, ma ciò che accomuna tutti è la certezza di avere di fronte un talento raro, di quelli che se ne vedono giusto un paio nella vita. L’avventura di Charles in rosso è iniziata ufficialmente questa mattina, quando con la sua umiltà e gioventù si è presentato ad un grande evento, ovvero il lancio della nuova Ferrari.

Quelle del giovane monegasco sono state poche parole, ma al loro interno troviamo svariati significati. Il Charles Leclerc che abbiamo sentito questa mattina è sembrato chiaro e determinato, due qualità che lo hanno sempre contraddistinto nel bene e nel male. Il carattere e la maturità mostrata non rende giustizia a ciò che la carta d’identità di Charles ci dice: 21 anni.
Attenti anche a chiedergli se per caso provasse del nervosismo nel confronto con Sebastian: “Se io sono nervoso? No“, ha detto il giovane monegasco. Il dualismo con Vettel che non lo spaventa, anzi lo motiva ancor di più per cercare di fare bene: “Penso che sia più un’opportunità per me essere accanto a Sebastian, è un campione ed io posso imparare molto da lui“.

leclerc vettel milan festival

Una stagione spartiacque per la rossa, e mai come quest’anno ci sarà bisogno di una Squadra che lavori insieme con un unico obiettivo: la vittoria. La stagione è ormai alle porte e Leclerc è pronto e carico come non mai: “Sono abbastanza sicuro che sarà una stagione fantastica. La chiave sarà lavorare tutti insieme, ma sono sicuro che ce la faremo“, ha dichiarato Charles. Parole di un ragazzo affamato ma allo stesso tempo consapevole di essere in un team nuovo ed importante, dal quale avrà tanto da imparare.
Una famiglia quella Ferrari che lo ha accolto da pre-adolescente, e grazie ad una crescita graduale e mirata, lo ha portato sul sedile più prestigioso del mondo, frutto di un ottimo lavoro della FDA: “Faccio parte della FDA da alcuni anni, mi hanno aiutato a crescere come pilota e mi hanno permesso di realizzare un mio sogno“, ha dichiarato Leclerc.

leclerc Ferrari auto

Un sogno semplice, un obiettivo al quale tutti i bambini “malati” di motori aspirano ma al quale purtroppo, pochi arrivano. Leclerc è uno di questi bambini che ha visto realizzare il suo sogno e proprio oggi ha avuto un primo assaggio di quello che gli aspetta per i prossimi mesi ed anni. “Ovviamente è stato un sogno fin dall’infanzia guidare per la Ferrari. Guardavo sempre in televisione l’auto rossa, sperando di poterla guidare un giorno“, ha dichiarato il monegasco. Questa giornata invernale è un giorno molto emozionante per tutti i ferraristi sparsi per il mondo, ma lo è soprattutto per Charles, il quale vede il lavoro di una vita ripagato: “Oggi è davvero un giorno molto emozionante per me“, ha concluso Charles.

Topics
Pubblicità

Andrea Barilaro

Mi chiamo Andrea, ho 21 anni, abito a Milano e sono uno studente universitario. Ho una passione enorme per Formula 1 fin da piccolo, e negli anni questa passione è diventata sempre più grande. Il sogno è quello di far diventare questa passione un lavoro in futuro: ho iniziato a scrivere i primi piccoli articoli già a 10 anni, e col passare del tempo ho sempre dedicato molto tempo a questa passione. Il primo ricordo di Formula 1 che ho risale al gran premio di Monza del 2007, quando andai all'autodromo per la prima volta con mio padre a vedere la gara, e da quel momento non ho più abbandonato questo meraviglioso sport.

Altri articoli interessanti

Back to top button