Curiosità dalla F1Mercato Piloti F1

Formula 1, la Mercedes vuole Wehrlein in Manor nel 2016

La Manor ha detto addio alla partnership tecnica che la legava alla Ferrari preferendo i motori della Mercedes rispetto a quelli del Cavallino Rampante. Non è un segreto. Anche se l’accordo riguardante la fornitura della power unit non prevede l’ingaggio di un giovane pilota del vivaio Mercedes, il team di Brackley farà di tutto per far debuttare in Formula 1, proprio con la Manor, il giovane Pascal Wehrlein, attualmente impegnato sia nel Campionato DTM sia in qualità di terzo pilota della Mercedes.

La Manor deve ancora confermare i suoi piloti per la prossima stagione e quindi la possibilità che Wehrlein possa definitivamente fare il grande salto, magari in cambio di uno sconticino sui motori, non è campata in aria: «La complicata realtà finanziaria dice che la Manor deve rifinanziare e aumentare il bilancio – ha commentato il boss della Mercedes, Toto Wolff – Avere a disposizione un motore competitivo come il nostro sicuramente potrebbe far diventare il team maggiormente appetibile per i giovani». Ma prima di parlare di Formula 1, Wehrlein ha da portare a compimento il suo impegno in DTM dove guida la classifica mondiale con 37 punti di vantaggio sugli inseguitori quando mancano appena due gare: «Il suo obiettivo principale ora è diventare Campione in DTM e io non voglio sviarlo. Ha fatto un ottimo lavoro nei test di Formula 1. È un pilota giovane e molto appassionato. Mi è piaciuto vederlo crescere – ha continuato Wolff – Vederlo in Formula 1 è una possibilità ma per concretizzarla bisogna unire un sacco di pezzi del puzzle, e ciò potrebbe anche non accadere».

Pubblicità

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.

Utilizziamo servizi di terze parti per analizzare il traffico sul nostro sito e restare in contatto con i nostri visitatori. Vengono quindi trattati dati anonimi di navigazione e altri dati simili per mezzo di cookie, come indicato nelle nostre policy. Accettando l’uso dei cookie ci aiuti ad offrirti un’esperienza migliore con i nostri servizi.