Formula 1, la McLaren piange la morte di Francois Michelin

morto-Francois-Michelin-condoglianze-mclaren

François Michelin, nipote del fondatore dell’omonima azienda di pneumatici, è venuto a mancare lo scorso 29 aprile, a 89 anni dopo essere stato il numero uno dell’azienda che porta il suo cognome per ben 47 anni. La Michelin, sotto la gestione di François, ha raggiunto risultati importantissimi ampliando il portafoglio prodotti, la presenza geografica, con l’apertura della prima fabbrica negli USA e diventando, così, uno dei leader mondiali nel settore. La grande influenza che ha rappresentato Michelin nel mondo automobilistico, si è riflessa anche nell’emisfero della Formula 1. Proprio la McLaren, attraverso il Managing Director, Eric Boullier, ha voluto far sentire la propria vicinanza al gruppo francese.

«È stato molto triste l’aver appreso della morte di François. Ha lavorato in Michelin, fondata dal nonno, dal 1955 al 1999 permettendo di raggiungere all’azienda francese immensi traguardi – ha commentato Boullier – La sua famiglia e i suoi amici sentiranno la sua mancanza e tutti i miei pensieri sono rivolti a loro in questo momento così difficile. Anche la McLaren vuole essere vicino a loro ora più che mai», ha concluso il manager francese.

François Michelin, scomparso all’età di 88 anni, ha letteralmente trasformato il gruppo dandogli una dimensione internazionale, soprattutto negli Stati Uniti, con l’apertura di ben 25 stabilimenti fuori dalla Francia. Uomo schivo, non ha mai concesso interviste ai giornali nazionali, ma solo a quelli locali di Clermont-Ferrand, la sua città natale.

Eleonora Ottonello
@lapisinha

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.