2019Formula 1

Formula 1 | I team hanno chiesto una proroga sui regolamenti 2021 fino a Ottobre

Formula 1, FIA, team e piloti si sono riuniti a Parigi per parlare del regolamento 2021. Per saperne di più dobbiamo aspettare Ottobre.

Topics

La Formula 1 e la FIA insieme ai team si sono accordati per prolungare la pubblicazione del definitivo regolamento sportivo, tecnico e finanziario del 2021 fino alla fine di Ottobre in seguito al meeting avvenuto Giovedì a Parigi.

Prima del Gp Canada si è svolto un incontro, con i team che hanno poi dato la loro approvazione sul futuro regolamento. In ogni caso, molti aspetti cruciali sono rimasti in sospeso, e sono in attesa di ulteriori discussioni e perfezionamento.

In conformità con il suo codice sportivo, la FIA ha bisogno di ultimare le regole per la fine di Giugno, o 18 mesi prima della loro introduzione il 1° Gennaio 2021, ottenendo poi un accordo da parte dei team per un prolungamento.

Giovedì scorso si è svolto il meeting a Parigi, con la presenza anche della Pirelli e dei rappresentanti dei piloti ovvero Lewis Hamilton, Nico Hulkenberg e il presidente GPDA Alex Wurz, con un consenso raggiunto tra i team di posticipare l’ultimazione delle regole fino a fine Ottobre, firmando una lettera riguardante il budget limite e gli aspetti finanziari che non dovrebbero cambiare.

Qui il comunicato rilasciato dalla Formula 1 su questa decisione: “Mentre i principali azionisti della FIA Formula 1 World Championship hanno definito gli obiettivi principali indicati per i regolamenti, nell’interesse dello sport è stato raggiunto l’accordo che per un miglior esito è stato dato un ulteriore tempo per ulteriori rifiniture e consultazioni.”

“Peraltro, in seguito al meeting di oggi i suddetti azionisti hanno deciso di organizzare una serie di altri incontri che si terranno nei prossimi mesi”.

Come è stato detto, anche i piloti erano presenti alla suddetta riunione, come Hamilton, Hulkenberg e Wurz dandogli modo di avere voce in capitolo su questo argomento.

Abbiamo provato ad indicare che cosa vogliamo. Penso al fatto che ci hanno dato macchine più grandi e più veloce. Non sono d’accordo con quanto downforce queste generano. Quindi stiamo provando di dare una risposta a questo proposito,” aveva così dichiarato Max Verstappen al Gp Canada a Motorsport.com.

Topics
Pubblicità

Giorgia Meneghetti

Mi chiamo Giorgia, classe 1986 residente a Fermo nelle Marche. Le mie passioni sono i cavalli e la Formula 1 che seguo dall'Agosto 1998, avendo così avuto la possibilità di vedere correre un certo Michael Schumacher, che poi diventerà il mio pilota preferito, e quindi la Ferrari, di cui sono tifosa sfegatata. Negli ultimi anni, mi sono appassionata di un altro pilota, Fernando Alonso, che apprezzo molto per le sue doti di guida, talento e il suo modo di approcciare una gara, una nuova avventura impegnandosi al 100%. Il mio sogno è di poterlo incontrare un giorno.

Altri articoli interessanti

Back to top button