Formula 1 | Horner: “Vettel in Mercedes nel 2018 se la Ferrari non migliora”

Chris Horner ha fatto il suo pronostico. Il britannico, team principal Red Bull, sulla base dell’aria che tira in Ferrari attualmente prevede che Sebastian Vettel nel 2018 possa dire addio a Maranello e spostarsi in Mercedes.

Le aspettative dalla monoposto di questa stagione erano alte, soprattutto per il progetto rivoluzionario che si celava dietro a Margherita, come il 4 volte campione chiama la propria vettura. Tuttavia il gap dalla Mercedes si è fatto via via più ampio da inizio stagione, con una crescente frustrazione che deriva dall’assenza di vittorie, diversamente da quanto anticipato in inverno.

La pressione generata dalle ambizioni talvolta sconsiderate di Maurizio Arrivabene e Sergio Marchionne non aiuta Sebastian Vettel, che è solito rivelarsi visibilmente insofferente ai problemi meccanici della SF16-H e non tardano a sollevarsi rumors riguardanti una sua dipartita anticipata. D’altronde Horner conosce bene il suo ex-alfiere e sa che Vettel quando esce dalla comfort-zone dà segni di cedimento, lasciando che l’insoddisfazione lo sopraffaccia.

“Posso chiaramente immaginare Vettel alla Mercedes nel 2018, se in Ferrari non riuscirà a compiere progressi. –ha dichiarato il capo del muretto Red Bull – Per esperienza personale so che deve sentirsi bene in una squadra per dare risultati. E non sono sicuro se gli vada a genio la pressione esercitata da Marchionne.”

Fonti estere confermano, però, che il numero uno della lista Mercedes sia Fernando Alonso, il quale invece coglie sempre l’occasione per dichiararsi impegnato al 100% nel finora poco promettente progetto McLaren-Honda. Lo spagnolo si è unito al team di Woking dopo cinque stagioni a bocca asciutta in Ferrari, tanto è vero che si associano le sensazioni di Vettel a quelle provate dall’asturiano fino al 2014.

Si è così innescata una lotta a suon di sopportazione e resistenza tra i due piloti, che si studiano da lontano e si trovano a condividere le stesse esperienze mentre la Mercedes fa il vuoto, blinda Hamilton e rinnoverà a breve il contratto di Nico Rosberg. Riuscirà Vettel a debellare la sindrome Alonso o dovrà soccombere in meno tempo?

 

Beatrice Zamuner

Mi chiamo Beatrice, ho 20 anni e faccio parte di F1World da 4 anni. Ho frequentato il Liceo Classico Franchetti a Mestre e ora studio lingue a Ca Foscari. Da un anno scrivo anche in inglese e attualmente scrivo e realizzo video per MotorLAT. L’interesse per la F1 è nato dalle vittorie di un giovane ma carismatico Fernando Alonso. Da grande vorrei diventare giornalista sportiva, perché ritengo che unire passione e professione sia la cosa migliore che un individuo possa attuare in tutta la propria vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button