Analisi della redazioneGran Premio Ungheria

Formula 1, GP Ungheria 2016: classifiche e statistiche

Le classifiche iridate e i numeri della stagione dopo la gara di Budapest (UNGHERIA), undicesimo Gran Premio del Mondiale di Formula 1 2016.

26^ pole position per Nico Rosberg: raggiunto Mika Hakkinen al 9° posto in classifica generale.

5^ vittoria di Lewis Hamilton in Ungheria. Anche in Canada l’inglese vanta 5 trionfi. Il record di successi nello stesso GP è però di Michael Schumacher: 8 nel GP di Francia.

Lewis Hamilton è salito sul podio in questo campionato per l’8^ volta in 11 gare. Il neo leader del Mondiale ha mancato il podio solo in Cina (7°), Spagna (incidente) e Azerbaigian (5°).

Nico Rosberg, grazie al secondo posto dell’Hungaroring, è salito sul podio di 22 GP diversi. Primatista è Michael Schumacher con 25 podi su circuiti differenti.

43° giro veloce per Kimi Raikkonen. Il finlandese è secondo, alle spalle di Michael Schumacher (77) e davanti ad Alain Prost (41).

La Ferrari resta fuori dal podio per la seconda volta consecutiva e per la terza volta in stagione; la scuderia di Maranello per il terzo GP di fila ha raccolto anche meno punti della Red Bull, che dista ormai solo una lunghezza nel costruttori.

Il podio del GP d'Ungheria: da sx, Nico Rosberg (31 anni) 2°, Lewis Hamilton (31) 1°, Daniel Ricciardo (27) 3°
Il podio del GP d’Ungheria: da sx, Nico Rosberg (31 anni) 2°, Lewis Hamilton (31) 1°, Daniel Ricciardo (27) 3°

CAMPIONATO PILOTI

1. Lewis Hamilton 192 Punti (+1) variazione posizione rispetto alla gara precedente

2. Nico Rosberg 186 (1)

3. Daniel Ricciardo 115 (+1)

4. Kimi Raikkonen 114 (1)

5. Sebastian Vettel 110

6. Max Verstappen 100

7. Valtteri Bottas 56

8. Sergio Perez 47

9. Felipe Massa 38

10. Carlos Sainz 30 (+2)

11. Romain Grosjean 28 (1)

12. Nico Hulkenberg 27 (1)

13. Fernando Alonso 24 (+1)

14. Daniil Kvyat 23 (1)

15. Jenson Button 13

16. Kevin Magnussen 6

17. Pascal Wehrlein 1

18. Stoffel Vandoorne 1

19. Esteban Gutierrez 0

20. Jolyon Palmer 0

21. Marcus Ericsson 0

22. Felipe Nasr 0

23. Rio Haryanto 0
620 fli

______________________________________________________________________

 

CAMPIONATO COSTRUTTORI

1. Mercedes 378 Punti

2. Ferrari 224

3. Red Bull-TAG Heuer (Renault) 223

4. Williams-Mercedes 94

5. Force India-Mercedes 74

6. Toro Rosso-Ferrari 45

7. McLaren-Honda 38

8. Haas-Ferrari 28

9. Renault 6

10. Manor-Mercedes 1

11. Sauber-Ferrari 0

 

______________________________________________________________________

 

SFIDA TRA COMPAGNI DI SQUADRA

QUALIFICA

Hamilton 6 – Rosberg 5

Vettel 8 – Raikkonen 3

Bottas 9 – Massa 2

Kvyat 0 – Ricciardo 4
Ricciardo 6 – Verstappen 1 (Dal GP Spagna)

Perez 5 – Hulkenberg 6

Verstappen 3 – Sainz 1
Kvyat 2 – Sainz 5 (Dal GP Spagna)

Nasr 3 – Ericsson 7 *

Button 2 – Alonso 8
Button 0 – Vandoorne 1 (GP Bahrain)

Wehrlein 6 – Haryanto 5

Magnussen 8 – Palmer 3

Grosjean 8 – Gutierrez 3
* Ericsson non ha partecipato alle qualifiche del GP di Gran Bretagna

NOTA:
Nel conteggio non si tiene conto delle retrocessioni sulla Griglia ma solo delle prestazioni velocistiche del sabato. A meno che la penalità sia stata contratta proprio durante il giro veloce

____________________________________________________________________

 

GARA

Hamilton 5 – Rosberg 5 *

Vettel 6 – Raikkonen 5

Bottas 6 – Massa 5

Kvyat 1 – Ricciardo 3
Ricciardo 3 – Verstappen 4 (Dal GP Spagna)

Perez 7 – Hulkenberg 4

Verstappen 2 – Sainz 2
Kvyat 0 – Sainz 7 (Dal GP Spagna)

Nasr 5 – Ericsson 6

Button 5 – Alonso 5
Button 0 – Vandoorne 1 (GP Bahrain)

Wehrlein 9 – Haryanto 2

Magnussen 7 – Palmer 4

Grosjean 5 – Gutierrez 6
* Entrambi i piloti ritirati al primo giro del GP Spagna

____________________________________________________________________

 

GIRI VELOCI IN GARA

Hamilton 2 – Rosberg 8 *

Vettel 6 – Raikkonen 5

Bottas 6 – Massa 5

Kvyat 1 – Ricciardo 3
Ricciardo 5 – Verstappen 2 (Dal GP Spagna)

Perez 8 – Hulkenberg 3

Verstappen 4 – Sainz 0
Kvyat 2 – Sainz 5 (Dal GP Spagna)

Nasr 7 – Ericsson 4

Button 4 – Alonso 6
Button 0 – Vandoorne 1 (GP Bahrain)

Wehrlein 7 – Haryanto 4

Magnussen 7 – Palmer 4

Grosjean 6 – Gutierrez 5
* Entrambi i piloti ritirati al primo giro del GP Spagna

620 car

____________________________________________________________________

 

NUMERI 2016

POLE POSITION

PILOTI:
6 Hamilton
4 Rosberg
1 Ricciardo

SQUADRE:
10 Mercedes
1 Red Bull

MOTORI:
10 Mercedes
1 Renault

______________________________________________________________________

VITTORIE

PILOTI:
5 Rosberg, Hamilton
1 Verstappen

SQUADRE:
10 Mercedes
1 Red Bull

MOTORI:
10 Mercedes
1 Renault

______________________________________________________________________

PODI

PILOTI:
8 Hamilton
7 Rosberg
5 Vettel
4 Raikkonen
3 Verstappen
2 Perez, Ricciardo
1 Kvyat, Bottas

SQUADRE:
15 Mercedes
9 Ferrari
6 Red Bull
2 Force India
1 Williams

MOTORI:
18 Mercedes
9 Ferrari
6 Renault

______________________________________________________________________

GIRI PIÙ VELOCI IN GARA

PILOTI:
5 Rosberg
2 Hamilton
1 Hulkenberg, Ricciardo, Kvyat, Raikkonen

SQUADRE:
7 Mercedes
1 Force India, Red Bull, Toro Rosso, Ferrari

MOTORI:
8 Mercedes
2 Ferrari
1 Renault

______________________________________________________________________

RITIRI IN GARA

PILOTI:
4 Kvyat, Alonso, Palmer
3 Vettel, Hulkenberg, Haryanto, Ericsson, Button
2 Grosjean, Gutierrez, Verstappen, Raikkonen, Sainz, Massa, Wehrlein, Magnussen
1 Nasr, Rosberg, Hamilton, Perez

SQUADRE:
7 McLaren
6 Toro Rosso, Renault
5 Ferrari, Manor
4 Force India, Sauber, Haas
2 Mercedes, Red Bull, Williams

MOTORI:
19 Ferrari
13 Mercedes
8 Renault
7 Honda
NOTA:

Nel conteggio si considerano ritirati anche quei piloti che, avendo coperto più del 90% della distanza di gara prima del ritiro, risultano essere classificati

Vandoorne sostituisce Alonso nel GP del Bahrain

Verstappen in Red Bull e Kvyat in Toro Rosso dal GP di Spagna
620 orso
La Formula Magica

Francesco Bagini

Mi chiamo Francesco Bagini, sono nato il 9 febbraio 1988. Vivo a Vittuone e studio filosofia a Milano. Era il 1996 quando rimasi affascinato dai rumorosi e colorati bolidi di Formula 1, lanciati a tutto gas lungo il Parco di Monza. Col passare del tempo, al di là degli idoli, mi sono lasciato coinvolgere dagli aspetti umani ed etici che la F.1 e in generale lo sport sanno offrire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button