DichiarazioniGran Premio Singapore

Formula 1 | GP Singapore 2016, Sebastian Vettel: “E’ andata bene, credo in questa Ferrari”

Sebastian Vettel chiude in quinta posizione dopo essere partito dal fondo a causa di una rottura in qualifica il gran premio di Singapore, ottima performance del tedesco

Si respira un’atmosfera diversa dall’altro lato del box Ferrari, con un Sebastian Vettel autore di un’ottima gara, chiusa al quinto posto e protagonista di una grande rimonta caratterizzata da parecchi sorpassi, alcuni anche molto spettacolari come quello su Nasr, “sfruttando”  l’handicap della partenza in casa Ferrari hanno pensato di cambiare propulsore e cambio così da non incorrere in penalità nel finale di stagione ed avere delle componenti nuove da poter sfruttare nella lotta con la RedBull.

Vettel galvanizzato dall’ottimo risultato parla addirittura in italiano ai microfoni: “È andato molto bene, è stata una bella corsa, sicuramente l’anno scorso con la vittoria è andata molto meglio, ma visto da dove sono partito è andata più che bene, poi i meccanici hanno avuto un’ottima pensata a sostituire le componenti così abbiamo evitato penalità nei prossimi gp”, il tedesco continua commentando la gara: “E’ stata una gara ricca di sorpassi,il più difficile è stato sicuramente quello su Nasr (Sauber). All’inizio ho dovuto lottare un po’ ed è stato complicato, sulla curva 5 ero molto vicino, lui ha un ottimo motore ed è difficile da superare. Ho lanciato dentro la vettura e ce l’ho fatta. Mi sono divertito“, infine incoraggia la scuderia e guarda al futuro: Io credo in questa Ferrari e in questa squadra, credo in un futuro al meglio per noi. Ci vediamo in Malesia”.

Sicuramente la gara vivace di Marina Bay sembra aver dato entusiasmo a Sebastian Vettel, speriamo che in questo finale torni sui suoi standard, magari aiutato anche dalla Scuderia, anche perché se la Ferrari vuole superare la RedBull nel campionato costruttori ha bisogno del talento del suo campione tedesco.

Federico Crisetti

Mi chiamo Federico Crisetti ho 24 anni, sono laureato in Informatica attualmente studente Magistrale all’Università Statale di Milano. Appassionato di sport , soprattutto di F1, seguo questo sport H24, non perdo un singolo istante di ogni weekend o evento F1, come per tutte le mie passioni dedico tutto me stesso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button