DichiarazioniGran Premio Singapore

Formula 1 | GP Singapore 2016, Kimi Raikkonen: “Siamo lenti”

Kimi Raikkonen conclude le qualifiche di Singapore al quinto posto, commenta la discreta qualifica con un eloquente: "Siamo lenti"

Le qualifiche di Singapore ci consegnano il solito inquietante risultato in casa Ferrari con Sebastian Vettel addirittura ultimo (a causa di un guasto), mentre il povero Kimi Raikkonen ha provato in tutti i modi ad essere veloce ma non è riuscito ad andare oltre un malinconico quinto posto che lo rilega ancora una volta in terza fila (piazzola abituale per la Ferrari di questi tempi), nonostante un ultimo tentativo disperato con pista gommata al massimo il distacco dalle Mercedes rimane ingombrante come anche quello dalle Red Bull, nettamente superiore a livello aerodinamico.

Raikkonen non le manda certo a dire: “Credo che abbiamo più o meno fatto quello che potevamo fare con questa macchina che anche se guidabile è veramente lenta, non siamo veloci in nessuno dei tre settori ed abbiamo fatto molta  difficoltà per trovare la singola prestazione“, poi analizza l’ultimo tentativo: “Forse ho spinto troppo nell’ultimo tentativo e sono andato largo perdendo aderenza, non avevamo nulla da perdere abbiamo provato a spingere al limite la vettura sfruttando la pista gommata, ma non è servito, le qualifiche sono discrete anche se non è quello che volevamo, vediamo domani in gara cosa accadrà”.

Kimi Raikkonen a discapito della scarsa qualità della vettura conferma il suo stato di grazia, forse il migliore della sua carriera, secondo solo all’anno in cui si è laureato campione del mondo, domani le speranze Ferrari di salire sul podio o raggiungere un ottimo risultato sono affidate a lui, speriamo per il popolo in rosso che Iceman non deluda e non venga assalito dalla sfortuna.

 

Federico Crisetti

Mi chiamo Federico Crisetti ho 24 anni, sono laureato in Informatica attualmente studente Magistrale all’Università Statale di Milano. Appassionato di sport , soprattutto di F1, seguo questo sport H24, non perdo un singolo istante di ogni weekend o evento F1, come per tutte le mie passioni dedico tutto me stesso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button