2018Dichiarazioni dei PilotiGran Premio Francia

Formula 1 | GP Francia 2018, Daniel Ricciardo: “Oggi troppo grip e poca velocità”

Daniel Ricciardo ha confermato l’ottimo stato di forma della RedBull in questo periodo chiudendo al secondo posto le libere, ma per il resto del weekend a suo avviso c’è ancora da lavorare

Topics

Daniel Ricciardo è il primo inseguitore di Lewis Hamilton, che al termine della prima giornata di prove libere del Gran Premio di Francia è risultato il pilota più rapido sul giro secco.Daniel Ricciardo si è classificato secondo ad una manciata di millesimi dal campione in carica, a fine giornata l’australiano però non era del tutto soddisfatto a suo avviso bisognerà modificare le scelte legate al carico aerodinamico della RB14 numero 3 perché questa è risultata troppo lenta sul rettilinei rispetto alla concorrenza.

“Stamattina è andato tutto molto bene, mentre questo pomeriggio non è andato male ma solo ora ho visto il tempo di Hamilton,è’ un po’ troppo per noi. Ma anche sul passo gara non sono sicuro, è stato un po’ inconsistente. Forse uno dei motivi principali è stata l’ala. Avevamo troppo carico aerodinamico e infatti perdevo tantissimo sui rettilinei. Forse per domani faremo un cambio. Ma cercheremo di sistemare la situazione. Con queste temperature è difficile con le gomme. Penso che domani e domenica sarà un po’ più fresco. Questo ci aiuterà di sicuro.Questa pista mi piace abbastanza e per me è una piccola sorpresa. A me questo genere di piste così larghe non piacciono molto, ma il tracciato devo dire che non è male”.

Diverso il parere di Max Verstappen: “Le FP1 sono state difficili per me, dopo due giri ho danneggiato una gomma, che è diventata inutilizzabile.Molto dipenderà dalla finestra di utilizzo degli pneumatici, dato che le gomme sono molto sensibili al calore. La nostra velocità sembra buona, e ho completato il programma previsto. Nella seconda sessione abbiamo modificato molto la vettura, e posso dirmi ragionevolmente soddisfatto, anche se come ogni venerdì non si può essere completamente contenti. Le Mercedes sono le più veloci. Noi abbiamo ancora molto da migliorare, ma è stato un buon inizio.”

Topics
Pubblicità

Federico Crisetti

Mi chiamo Federico Crisetti ho 24 anni, sono laureato in Informatica attualmente studente Magistrale all’Università Statale di Milano. Appassionato di sport , soprattutto di F1, seguo questo sport H24, non perdo un singolo istante di ogni weekend o evento F1, come per tutte le mie passioni dedico tutto me stesso.

Altri articoli interessanti