Formula 1Gran Premio Abu Dhabi

Formula 1 | GP Abu Dhabi, libere 2: Valtteri Bottas in testa, avanti al leader delle FP1 Max Verstappen

Valtteri Bottas apre la strada alla Mercedes chiudendo in testa le prove libere 2, davanti a Max Verstappen, leader delle libere 1

Valtteri Bottas apre la strada alla Mercedes chiudendo in testa le prove libere 2, davanti a Max Verstappen, leader delle libere 1.

Il pilota della Mercedes, alla ricerca della sua prima vittoria nel mondiale 2018, ha dominato la seconda sessione di prove libere con un tempo di 1:37.236, mentre il leader delle libere 1 Max Verstappen lo insegue a soli 0.044 secondi, mentre in terza posizione si inserisce Daniel Ricciardo.

Il campione del mondo in carica Lewis Hamilton, che in occasione del GP di Abu Dhabi ha sfoggiato il numero 1 sulla sua Mercedes, si posiziona in quarta posizione, davanti al duo Ferrari capitanato da Kimi Raikkonen, inseguito da Sebastian Vettel.

Tutti i primi sei piloti hanno utilizzato la mescola Hypersoft, la mescola più morbida di questo weekend, per far segnare i loro migliori tempi, in una sessione che si è svolta al crepuscolo, simulando le condizioni previste per le qualifiche e la gara.

Nel frattempo Lewis Hamilton, è stato convocato dagli steward per una presunta violazione ai box, avvenuta durante le fasi conclusive della prima sessione di prove libere, svolta nella giornata di venerdì.

Romain Grosjean ha guidato la sua Haas, posizionandosi a otto decimi da Valtteri Bottas, in settima posizione, essendo il primo pilota di centro campo, seguito da Nico Hulkenberg su Renault e dal compagno di squadra Kevin Magnussen.

Pierre Gasly si prende l’undicesimo posto a ridosso della top 10, davanti a Carlos Sainz e a Fernando Alonso al suo ultimo Gran Premio in Formula 1. Mentre Sergio Perez arriva quattordicesimo, precedendo la coppia della Sauber formata da Charles Leclerc e Marcus Ericsson.

La classifica la concludono Stoffel Vandoorne sulla McLaren e le due Williams di Lance Stroll e di Sergey Sirotkin, che ormai sono abbonate alle ultime due posizioni della griglia.

Ruggiero Dambra

Mi chiamo Ruggiero e sono un ragazzo pugliese di 24 anni, studente di giurisprudenza (presso l'Università degli Studi di Bari) e appassionato di Formula 1 fin da bambino. La mia "carriera" come editore inizia nel 2013 con la creazione di un piccolo blog dedicato inizialmente alla cronaca, per poi passare ad occuparmi interamente di motorsport. In seguito ho scritto per diversi siti riguardanti la F1, fino ad iniziare la mia avventura con F1world nel settembre 2018. Accreditato dalla Federazione Internazionale dell'Automobilismo (FIA) potrete vedermi qualche volta in giro nel paddock. Quando mi chiedono chi vincerà il mondiale secondo me, io rispondo: "Il migliore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button