2018Dichiarazioni dei PilotiFormula 1Gran Premio Abu Dhabi

Formula 1 | GP Abu Dhabi 2018, Lewis Hamilton: “È stata una sessione perfetta”

L’inglese della Mercedes è riuscito a conquistare anche l’ultima pole di stagione, piazzandosi davanti al compagno di squadra e registrando un tempo da record

Topics

È ancora Lewis Hamilton a conquistare la pole position: l’inglese della Mercedes non si è lasciato sfuggire nemmeno il giro più veloce dell’ultimo Gran Premio di stagione.

Con un tempo pari a 1:34.794, il pilota inglese ha fatto segnare un giro da record anche sul circuito di Abu Dhabi, piazzandosi davanti al compagno di squadra e regalando al team un 1-2 perfetto.

Che bel modo di concludere la stagione con un 1-2 nelle qualifiche. Sono davvero orgoglioso di tutti in mercedes, non avrei potuto fare tutto questo senza il loro supporto e sono davvero orgoglioso di essere parte del team”.

Nelle dichiarazioni post qualifiche, Lewis ha voluto sottolineare tutta la sua profonda ammirazione e gratitudine per una squadra che gli ha dato tutto e che gli ha permesso di coronare l’ennesimo sogno iridato.

Uno spunto che il Campione del Mondo considera come un elemento in più per essere spronato a dare il meglio, a non deludere tutti coloro che si sono impegnati così tanto durante la stagione.

Sulla sessione di qualifica, Hamilton non può che essersi definito più che soddisfatto: ancora una volta, infatti, è riuscito a imporsi sulle due Rosse e a strappare loro la prima fila.

La sessione di qualifiche di oggi è stata grandiosa, è stato molto divertente. Non ci sono stati problemi; la squadra ha fatto davvero un buon lavoro nel mettere la macchina nella finestra giusta. È stato un po’ difficile migliorare il nostro ultimo giro, soprattutto dopo un primo giro in Q3 piuttosto buono, ma alla fine sono riuscito ad aumentare il gap”.

Come ogni weekend, però, Hamilton tiene i piedi per terra, soprattutto in vista di una gara lunga che richiede molta concentrazione e un duro lavoro. Certamente, non manca la motivazione di dare ancora una volta il 100% per concludere davvero in bellezza una stagione che lo ha visto protagonista a pieno titolo.

Topics
Pubblicità

Anna Vialetto

Mi chiamo Anna, ho 25 anni, laureata in Comunicazione e attualmente studentessa in Web Marketing & Digital Communication. Sono una ragazza determinata e testarda, con la passione per lo scrivere, i libri e gli anime. La passione per la Formula 1 è iniziata circa durante gli ultimi anni dell’era Schumacher in Ferrari e, da quel momento, non mi ha più abbandonata. Il rombo dei motori, i sorpassi all’ultimo, la velocità sono tutti elementi che mi tengono incollata allo schermo e mi fanno venire la pelle d’oca. Il team a cui sono legata è Ferrari, con cui condivido gioie, dolori, rabbia, quasi come se vivessi in prima persona l’esperienza del Gran Premio: nonostante tutto, le emozioni che la scuderia e la Formula 1 riescono a regalarmi, sono qualcosa che è difficile spiegare a parole.

Altri articoli interessanti

Back to top button