2018

Formula 1 | Force India: “Mclaren e Renault sono un pericolo”

Bob Fernley parla della prossima stagione, riconoscendo che per la Force India sarà difficile riconfermarsi quarta nella classifica costruttori

Topics

Nella passata stagione la Force India si è confermata la quarta forza in pista, alle spalle solo dei mostri sacri Mercedes, Ferrari e Red Bull.

La scuderia di Mallya è però consapevole che sarà difficile riconfermarsi nel 2018: Renault, Mclaren e Williams saranno ancora più competitive.

Il vice team principal, Bob Fernley, ne ha parlato ad Autosport:  Sia la Renault che la McLaren sembra che saranno piuttosto forti. Sono una minaccia significativa, che va presa sul serio: dovremo fare un bel po’ di lavoro per tenere loro testa. Ci sarà una dura battaglia”.

 “Sarà sempre difficile competere contro team con budget più grandi, ma, essendoci riusciti per due anni di fila, non c’è motivo per cui non potremmo farcela per il terzo anno”, continua Fernley. Va sottolineato che la Force India lavora con un budget da 90 milioni di sterline, contro i 150 della Renault e 185 della Mclaren.

L’approccio alle gare “non cambierà. Se guardi l’inizio della passata stagione, che è stata la fase più difficile, non avevamo la monoposto sotto controllo, dunque abbiamo dovuto usare molta più strategia, affidabilità e guida pulita. Ci sarà ancora un bel divario dai primi tre team, ma ci saranno tre squadre in lotta per il quarto posto“.

Topics
Pubblicità

Christian Caramia

Mi chiamo Christian e ho 27 anni, vivo a Martina Franca (Taranto). Appassionato fin da piccolo di Formula 1, da bambino i miei idoli erano Ayrton Senna e Jean Alesi. Sono cresciuto prima con Michael Schumacher e poi con Kimi Raikkonen. Grazie a loro sono qui a scrivere di questo magnifico sport.

Altri articoli interessanti