Curiosità dalla F1

Formula 1, Dennis: «Fernando Alonso è ancora uno dei piloti più veloci»

Non sempre i risultati rispecchiano il vero valore dei piloti. Sorvegliato speciale di questo momento è Fernando Alonso che, dopo una stagione avara di soddisfazioni, spera di poter dare un bel colpo di reni a un 2016 iniziato col sorriso nonostante il brutto incidente di Melbourne. Nessuno avrebbe nemmeno lontanamente immaginato che il ritorno in Formula 1 dei motori Honda avrebbe potuto essere così complesso e la McLaren, assieme ai suoi piloti, sta portando avanti un processo di apprendimento che ha iniziato a dare i propri frutti.

Lottare per entrare in zona punti non può essere l’obiettivo per una scuderia come la McLaren e nemmeno per Fernando Alonso. Tuttavia, la realtà ci racconta ben altra storia: l’ovietense, che domenica correrà il suo Gran Premio di casa, sta vivendo uno dei momenti più delicati della sua carriera ma nonostante ciò, Ron Dennis, boss del team di Woking, è sicuro che sia ancora il pilota migliore della griglia di partenza. «Recentemente mi è capitato di sentire un’intervista di un ex pilota che ha consigliato a Fernando Alonso di andare in pensione, che è arrivato il momento di ritirarsi. Guardatelo! Personalmente credo che sia ancora uno dei piloti più veloci presenti sulla griglia di partenza della Formula 1. I campioni sono una razza rara: tralasciando l’ambizione personale, parliamo di uomini capaci di comportarsi con grande lealtà con chi ti lavora attorno e non posso nascondere che Fernando, anche nel passato, lo ha sempre fatto», ha commentato Dennis in un’intervista esclusiva rilasciata ai colleghi di F1 Racing.

La McLaren affronterà con grande interesse il Gran Premio di Spagna. Anche se per l’appuntamento del Montmelò non sono stati previsti aggiornamenti a livello motoristico gli sviluppi aerodinamici potrebbero regalare alla MP4-31 buoni riscontri, soprattutto in previsione delle prossime gare: «Quest’anno siamo riusciti a creare una vettura buona e crediamo che le modifiche che sono state effettuate in Honda si tradurranno in un significativo miglioramento della nostra power unit nel corso della stagione», ha concluso.

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button