Curiosità dalla F1

Formula 1, Ecclestone: «Un GP a Londra? Perché no dal 2017!»

Già una volta, in passato ci fu già un tentativo di portare la Formula 1 a Londra. Non a Silverstone, proprio nella City. Da quel momento in avanti sono giunte tante proposte simili, come ad esempio per Parigi o New York, che però non hanno avuto seguito. Dopo le indiscrezioni dello scorso mese di febbraio, complice l’elezione del nuovo sindaco, Bernie Ecclestone è tornato a coltivare l’idea di poter portare i bolidi della Formula 1 tra le strade della capitale del Regno Unito nonostante il già fittissimo calendario che conta 21 gare.

Il sogno di Mister E. sarebbe quello di vedere le Ferrari e le Mercedes sfrecciare accanto a Buckingham Palace, magari a cospetto della Regina Elisabetta, ai piedi del Big Ben o alla Westminster Abbey. Un progetto ambizioso che potrebbe avverarsi finalmente grazie alla elezione del neo-sindaco, Sadiq Khan.

L’avvocato musulmano di origini pachistane, che ha preso parte alla cerimonia di giuramento lo scorso 7 maggio nella cattedrale di Southwark, non avrebbe nascosto il suo interesse per il progetto di Ecclestone tanté che avrebbe espresso il suo favore per effettuare alcune modifiche a livello legislativo che consentirebbero lo svolgimento di manifestazioni sportive nei centri urbani: «Se tutto va come ci aspettiamo, potremmo avere un Gran Premio già l’anno prossimo – ha commentato il Patron del Circus – Una corsa di Formula 1 nel centro di Londra sarebbe una cosa fantastica, mai vista prima. Abbiamo Monaco, Baku, Singapore. Le gare nei centri urbani stanno diventando molto popolari», ha concluso.

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button