2018Formula 1

Formula 1 | Carlos Sainz JR crede nella McLaren: “Ha tutte le qualità per tornare a vincere”

Carlos Sainz JR non vede l’ora di mettersi al volante della McLaren. La ricostruzione promossa da Zak Brown regala grandi aspettative allo spagnolo

Sarà per la ricostruzione della McLaren promossa da Zak Brown e Gil de Ferran, sarà per le grandi attese per il 2019 ma una cosa è certa: Carlos Sainz JR non vede l’ora che arrivi il giorno della presentazione della monoposto con la quale disputerà la sua quarta stagione in Formula 1.
Nonostante i numerosi problemi che hanno di fatto compromesso il 2018 della McLaren, lo spagnolo è sicuro che il team abbia capito verso quali settori lavorare con maggiore intensità anche se è vietato parlare di soluzioni rapide.

C’è un’idea molto chiara di quanto successo e di quale sia la via da seguire se vogliamo fare dei passi in avanti – ha raccontato Carlos Sainz JR all’evento per la presentazione del nuovo smartphone OnePlus 6T McLaren, svoltosi a Woking – Quando ho deciso di passare alla McLaren mi hanno fatto capire ampiamente quello che è successo nel recente passato, sono stati molto sinceri e schietti, e sono stato molto contento di vedere come tutti abbiano ben in mente la direzione da prendere“.

Lo spagnolo sa benissimo che la strada da seguire sarà dura infatti non si aspetta una ripresa della McLaren già il prossimo anno ma è dell’idea che ci sia sufficiente potenziale per parlare di un progetto più a lungo termine: “Ci vorrà del tempo e questo è tutto quello che posso dire – ha proseguito il figlio d’arte – Stiamo parlando di un prospetto di lavoro, un processo che potrebbe richiedere anni per arrivare a compimento ma personalmente sono felice di fare parte di questa squadra perché credo di poterli aiutare e di crescere a livello personale e professionale assieme alla McLaren.
Quando ho fatto la mia prima visita in fabbrica a cavallo tra novembre e dicembre non ho incontrato una persona che abbia perso la motivazione. Tutti non vedono l’ora di scendere in pista e sono riusciti a contagiarmi immediatamente. Il passaggio in McLaren mi ha caricato e vedere quanto tutti in fabbrica stiano lavorando duramente per il prossimo anno mi ha ulteriormente fatto voglia di vedere la versione definitiva della monoposto che utilizzeremo il prossimo anno“.

Vietato parlare però di soluzioni rapide: “La McLaren credo che abbia tutte le qualità necessarie per ritornare a vincere anche se attualmente il punto di riferimento di tutti in Formula 1 è rappresentato dalla Mercedes – ha raccontato Sainz JR – Quello che hanno fatto, che sono riusciti a conquistare in questi ultimi anni è straordinario e non è da meno il loro metodo di lavoro per arrivare al raggiungimento dei loro obiettivi.
Ora non pensiamo alla vetta. Noi dobbiamo permettere alla McLaren di tornare una vettura solida, la migliore di quelle di centro classifica a breve/medio termine. Spero di essere ancora qui quando il team riuscirà a tornare nelle posizioni che contano“, ha concluso.

Topics
Pubblicità

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora, ho 32 anni e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close