Fernando Alonso starter alla 24 Ore di Le Mans 2014

La stagione di Formula 1 2014 e’ iniziata non nei migliori dei modi per Fernando Alonso, che ancora una volta deve fare i conti con una vettura per il momento non all’altezza delle migliori, e costretto a dare il massimo in gara pur di agguantare qualche punto e non perdere troppo terreno nei confronti dei forti avversari (Mercedes, Red Bull).

Ora, e’ uscita una notizia che lo spagnolo sarà lo starter d’eccezione alla 24 Ore di Le Mans in programma il 14 – 15 giugno 2014. Sono stati gli organizzatori della gara (ovvero l’Automobil Club de l’Ouest) ad invitare il pilota della Ferrari a dare il via con la bandiera francese (come vuole la tradizione), alla mitica gara di durata sul Circuit de la Sarthe. Da qualche tempo, gli organizzatori stanno tentando di riportare il Cavallino Rampante e farlo scendere in pista nella categoria dei Prototipi, alla famosa corsa. Nel 2009, fu il presidente Luca Cordero di Montezemolo a dare il via alla corsa, e nel 1968 fu l’avvocato Agnelli lo starter d’eccezione della corsa.

Fernando Alonso, così dichiara a caldo la notizia: «Sono molto felice di essere stato scelto per dare il via a questa gara, in quanto si tratta di una competizione che, insieme a poche altre, ha scritto la storia dell’automobilismo. Sono anche curioso di osservare nei dettagli questo tipo di vetture. Anche in Formula 1 siamo arrivati nell’era dell’ibrido e sono curioso di conoscere i metodi di lavoro e le tecnologie che vengono impiegate su questi prototipi. E poi mi farà piacere incontrare il mio amico Mark Webber (ex pilota di F1 e di Red Bull, da quest’anno corre con la Porsche), si sente la sua mancanza in Formula 1 e sono curioso di sapere come sta vivendo l’esperienza nelle gare Endurance». Inoltre, l’Asturiano avrà modo di fare il tifo per i ragazzi del team AF Corse, ovvero Giancarlo Fisichella, Gianmaria Bruni, Toni Vilander, Davide Rigon, il britannico James Calado e Matteo Beretta (impegnati nella classe GTE con la Ferrari 458)

Giorgia Meneghetti

Mi chiamo Giorgia, nata nel 1986, e residente a Fermo nelle Marche. Diplomata in Perito del Turismo, e con ottime conoscenze di lingue straniere: Inglese, Francese, Spagnolo. La Formula 1 è una delle mie più grandi passioni, che seguo dal 1998. I suoi protagonisti: piloti, monoposto, team mi hanno letteralmente stregata, tanto da spingermi a scrivere, raccontarla e viverla attivamente, sognando e sperando di poter un giorno incontrarli, e diventarne parte, e magari un lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.