Formula 1

È iniziata l’era di Sebastian Vettel: prove a Fiorano sulla Ferrari F2012

sebastian-vettel-primo-giorno-Ferrari-Fiorano-001

«Il mio primo giorno in Ferrari: 29-11-2014». Ha ufficialmente preso il via il regno di Sebastian Vettel a Maranello e il pilota tedesco, ha voluto anche scriverselo sul casco indossato per l’occasione, bianco, con i dettagli rossi. Il quattro volte campione del Mondo di Formula 1 è sceso in pista questa mattina, sulla pista di Fiorano su una F2012, per non infrangere il regolamento, dopo che ieri Marc Gené ha portato a termine un breve shakedown per verificare che tutto fosse apposto. Fino ad ora Sebastian Vettel ha compiuto 26 giri (miglior riscontro cronometrico 1.08.700) in condizioni di pista bagnata con le Pirelli intermedie intervallati da alcune soste ai box. Prima di assaggiare una Formula 1, intorno alle 10.00, il 27enne è sceso in pista su una Ferrari 458 Italia, con la quale ha preso confidenza con la pista.

Non solo pista nell’intensa e prima giornata di Sebastian Vettel a Maranello. Il tedesco, estremamente pignolo e preciso testerà per la prima volta anche il simulatore della Ferrari toccando con mano quelli che sono i progetti per vettura che il Cavallino Rampante porterà in pista il prossimo anno. Come si riesce a vedere dalle immagini, il casco di Vettel, sporge molto di più rispetto a quello di Alonso dall’abitacolo della F2012 e per i tecnici della Ferrari, questo è stato anche un importante banco di prova per capire come far stare più a suo agio il quattro volte campione del Mondo nella vettura, visto che è sensibilmente più alto di Fernando Alonso.

Intanto, già nella giornata odierna, Sebastian Vettel potrà riprendere confidenza con il suo ingegnere di pista che sarà Riccardo Adami, preso dalla Toro Rosso, prima di conoscere il neo Team Principal, Maurizio Arrivabene, nella giornata di lunedì. Al che, sembra davvero che a Maranello, nel 2015, non ci sarà più Andrea Stella, che attualmente si trova a Dubai, proprio con Fernando Alonso dove ha preso parte alla 24 Ore di Karting.

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio