DichiarazioniFormula 1Mercato Piloti F1

Craig Slater: “Hamilton? Futuro ancora incerto”

Dopo l’epilogo rocambolesco della stagione di Formula 1 che ha incoronato Max Verstappen campione del mondo, non si placano le voci sul possibile ritiro dell’inglese della Mercedes

Lewis Hamilton è stato indiscutibilmente protagonista di uno dei campionati di Formula 1 più combattuti, senza esclusione di colpi, in cui le decisioni dei commissari di gara hanno avuto un peso decisamente rilevante

Il mondo dello sport è spaccato in due, “Sir Lewis” non lascia spazio all’indecisione, o con lui o contro di lui. Al termine del Gran Premio di Yas Marina, che ha assegnato il titolo di campione iridato 2021 a Max Verstappen, Lewis Hamilton si è mostrato molto sportivo andando a congratularsi con l’avversario e chiedendo alla scuderia di non portare avanti alcuna battaglia legale per la revisione del conferimento del titolo.

HAMILTON SEMPRE PIÙ LONTANO DALLA F1

Il dopo gara, tuttavia, ha visto un’escalation di situazioni che segnano una sorta di rottura tra il 7 volte campione del mondo e la FIA. Il giornalista di Sky Sport Craig Slater prova a chiarire così quanto successo “Mi hanno spiegato che la sera stessa sembrava [che Lewis] avesse preso bene l’accaduto ma che, nei giorni successivi, invece, ne è stato colpito duramente”. Da qui, Hamilton e Mercedes decidono di non partecipare al Galà di Premiazione a chiusura del campionato e Lewis azzera completamente il numero di account seguiti con il proprio profilo di Instagram. Le apparizioni pubbliche del 7 volte campione del mondo si azzerano, così come le sue dichiarazioni e le pubblicazioni sui canali social. Hanno fatto eccezione la cerimonia di investitura del titolo di cavaliere e la festa per il saluto al collega Valtteri Bottas.

LE VOCI VICINE A HAMILTON

Toto Wolff, pur giustificando il suo pupillo e riconoscendo la necessità di avere bisogno di spazio e tempo per elaborare quanto accaduto, ammette che Hamilton è “disilluso” e non può ancora garantire la sua presenza come pilota Mercedes per il 2022. Anche Craig Slater sostiene che il futuro del britannico non sia ancora chiaro: “A 69 giorni dal primo Gran Premio in Baharain, ho sentito voci autorevoli di persone vicine a Lewis che non è ancora chiaro se sarà o meno sulla griglia di partenza per la prima gara della stagione”.

HAMILTON FUTURO DA RECORDMAN

Sicuramente un campione del calibro di Lewis Hamilton, che è a un passo dal diventare il pilota più iridato di sempre, non si lascerà sfuggire facilmente questa occasione. La macchina è veloce e le qualità per portarla al massimo sicuramente non mancano al britannico. Certo non è più una passeggiata, bisognerà combattere con altri piloti talentuosi e scuderie che stanno crescendo e che hanno ritrovato l’assetto giusto.

Speriamo che non si privi di questa grande opportunità perché, con lui o contro di lui, quest’anno è stato un grande spettacolo.

Laura Bonacina

Laura Bonacina

Precisamente e irrimediabilmente disordinata, ma assolutamente orientata nel mio marasma. Decisamente drogata di marketing, ma anche con i motori non scherzo. Ferrarista dalla nascita con un cuore nero azzurro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.