DichiarazioniFormula 1

Caso Mercedes: rivoluzione in arrivo?

Stando a quanto affermato da Andrew Shovlin, le prossime settimane saranno cruciali per lo sviluppo della monoposto.

Stando a quanto riportato dall’ingegnere Andrew Shovlin, una rivoluzione sarebbe in arrivo per la Mercedes sul fronte sviluppo, ma di cosa si tratta?

Un inizio che si può definire ‘dolce-amaro’ per la Mercedes, che nel Gran Premio del Bahrain chiude quinta e settima. Certo, facendo un confronto con le prestazioni dello scorso anno, per la scuderia di Brackley sembra essersi mosso qualcosa, tuttavia ancora non all’altezza dei suoi competitors. Nonostante i risultati poco soddisfacenti, una rivoluzione potrebbe essere in arrivo per la Mercedes, che prevede numerosi sviluppi per la monoposto di quest’anno. A dare maggiore chiarezza sui fatti è Andrew Shovlin, capo del reparto di ingegneria, che esordisce così:

“Diciamo che abbiamo spesso sentito parlare le persone di ‘concept‘ quando si riferivano alle pance della Mercedes. Tuttavia, come è stato anche anticipato da Toto Wolff, stiamo sviluppando una revisione in grado di cambiare il ‘concept’ da noi conosciuto, e che verrà ultimato per le prossime gare. Guardando la distanza con i nostri competitors è chiaro che le nostre non saranno solo modifiche, ma veri e propri cambiamenti.” In seguito, l’ingegnere Shovlin prosegue l’intervista, parlando del lavoro svolto nella galleria del vento per lo sviluppo della vettura.

“Ovviamente questi cambiamenti richiedono tempo, e soprattutto uno studio nella galleria del vento, non sono cose che possono farsi in una notte. C’è davvero tanto lavoro da fare, inoltre considerando il progetto è una vera e propria rivoluzione nel campo aerodinamico. E’ evidente per noi che guardiamo al futuro della monoposto, lavorare e portare nuovi sviluppi, visto anche il potenziale”.

Stando poi, alle ultime voci di corridoio, l’ex ingegnere James Allison (attualemente impegnato in un settore lontano dalla Formula 1) potrebbe essere richiamato al quartier generale Mercedes. Il suo contributo? Quello di riportare la vettura a un livello maggiore di competitività. Tuttavia, queste sono solo speculazioni, pertanto invitiamo i nostri lettori a ‘prendere con le pinze’ la data notizia.

Vittoria Vocino

Nata nel 2002, studentessa di Comunicazione e Giornalismo, contraddistinta da attitudine propositiva e sempre aperta alle sfide, con una proiezione professionale verso il mondo del motorsport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio