DichiarazioniFormula 1

Button: “Per Leclerc è finita la luna di miele”

Il campione del mondo ha espresso le sue considerazioni sulla attuale situazione della Ferrari

L’ex di Brown e McLaren sostiene che dopo un anno di apprendimento ora il monegasco dovrà essere in grado di competere per il mondiale

Dopo una stagione di apprendistato in Ferrari, tra l’altro con ottimi risultati, ora per Charles Leclerc è il tempo di combattere. Per Jenson Button la sua ‘luna di miele’ è finita, adesso è il momento di lottare per il Mondiale.

Il monegasco al suo primo anno in Rosso ha conquistato 7 pole position e due vittorie chiudendo il campionato davanti al compagno di squadra, il ben più esperto Sebastian Vettel. Nella stagione di Leclerc, tuttavia, c’è stato anche qualche errore come il botto in Azerbaigian, in una qualifica in cui molti credevano fosse il favorito per la pole position. “Charles ha attraversato quel periodo di luna di miele in Ferrari. Maquest’anno deve essere l’anno in cui combatte per il campionato”, ha dichiarato Button al quotidiano inglese Daily Mail.

“Non vedo l’ora di vedere cosa succede alla Ferrari. Penso davvero che metteranno insieme i cocci e avvicinarsi alla Mercedes.” ha aggiunto l’inglese, “Ci sono state alcune gare in cui Charles stava facendo parecchi errori all’inizio dell’anno. Aveva molta velocità ma spesso era costretto a chiedere scusa per i suoi errori. Ed è un po’ come arretrare”.

Button spera in questa stagione che i ragazzi della Ferrari abbiano risolto i loro problemi ed essere pronti ad affrontare la Mercedes. “Penso che le dinamiche fossero semplicemente sbagliate all’interno della squadra l’anno scorso”, ha detto il campione del mondo 2009, “Penso che ora abbiano una comprensione migliore l’uno dell’altro e penso davvero che diventeranno una squadra forte nel 2020. Non appena si renderanno conto che devono combattere Lewis, piuttosto che la rivalità interna, avranno una grande possibilità di essere in prima linea e di lottare per il campionato”.

Capitolo Vettel: Button sostiene che ci sia molto da fare sul tedesco per iniziare bene il campionato. Secondo quanto riferito, Vettel sarebbe entusiasta di prolungare il suo contratto con la Ferrari nel 2021, che tuttavia dipenderà da come si comporterà nella prima metà di questa stagione. “Essere un quattro volte campione del mondo e vedere che questo ragazzino arriva e supera le classifiche ottenendo più pole position di te è dura, davvero dura. Però ora sa quant’è veloce e dovrebbe essere un po’ più facile”.

“Quando sei battuta da un ragazzino della tua squadra, fa molto male. Penso che sarà un pilota molto più fiducioso e commetterà meno errori nel 2020. Altrimenti… probabilmente non sarà più alla Ferrari nel 2021″.

Pubblicità

Gabriele Gramigna

Mi chiamo Gabriele, sono un ragazzo molisano e studio chimica all'università di Padova. Dal 2018 scrivo per F1World, cercando di trasmettere la mia passione per la Formula 1 in tutti i miei articoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button