Formula 1

Brawn: “Lo Schumacher pilota era diverso dall’uomo”

L’ingegnere inglese ha detto la sua sul Kaiser spiegando che purtroppo in pochi ne hanno apprezzato la vera personalità

L’ex direttore tecnico della Ferrari ha ammesso che il pilota fortissimo che si vedeva in pista era diverso dall’uomo che era fuori dal circuito

 

Ross Brawn è una delle persone che conosce meglio Michael Schumacher, avendo lavorato insieme in Benetton, in Ferrari e negli ultimi anni in Mercedes. Dall’alto di tutti questi anni di collaborazione, l’ingegnere inglese ha affermato che il Kaiser non era la stessa persona che il mondo ha conosciuto.

Come tutti i grandi personaggi del mondo dello sport e non solo, anche Michael ha fan e detrattori. Secondo Brawn però, chi non ha apprezzato Schumacher probabilmente non ha percepito la sua vera personalità.

“Schumacher era un personaggio piuttosto incompreso. Non so se dentro gli piacesse l’impressione che dava, perché era un personaggio abbastanza intimidatorio, ma personalmente era l’opposto”, ha rivelato Ross Brawn nella nuova serie di documentari di Sky “Race to Perfection”.

“Molte volte l’ho presentato a persone che, prima di incontrarlo, pensavano che fosse spregevole e avesse un carattere orribile; una volta che lo avevano conosciuto, cambiavano completamente opinione”, ha aggiunto. “E’ successo molte volte, perchè in pista c’era il Michael pilota, l’uomo si vedeva fuori dal circuito”.

Ross Brawn insiste affermando che tutte le persone che hanno avuto modo di lavorare col tedesco ora hanno solo belle parole. “Molte persone che hanno gareggiato contro di lui avevano un’opinione diversa, ma nessuno di quelli che conosco e che ha lavorato con lui ha avuto parolacce o cattive opinioni su di lui, sul suo impegno e sul suo lato umano”, ha dettol’ex direttore tecnico del Cavallino.

“Era un ottimo uomo squadra  e quello che è successo è una tragedia perché è un essere umano meraviglioso”, ha concluso Ross Brawn.

 

Pubblicità

Gabriele Gramigna

Mi chiamo Gabriele, sono un ragazzo molisano e studio chimica all'università di Padova. Dal 2018 scrivo per F1World, cercando di trasmettere la mia passione per la Formula 1 in tutti i miei articoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button