DichiarazioniFormula 1Giri di pista

Alonso: effettuato oggi il test sulla Renault RS20

Il pilota asturiano è salito sulla sua prossima vettura per il raffronto tra simulatore e pista, in vista del suo ritorno in Formula 1 l’anno prossimo

Sul circuito di Barcellona è andato in scena il primo vero importante test di guida per Fernando Alonso che, pochi mesi fa, aveva annunciato il suo ritorno nella Classe Regina. Il due volte campione del mondo si è detto orgoglioso e felice di questa opportunità

Atterrato ieri nella città catalana, il compito principale di Alonso era quello di provare la correlazione tra le sensazioni alla guida del simulatore, sul quale ha lavorato molto nelle ultime settimane, e ciò che si avverte in pista; un po’ come fosse dalla teoria alla pratica. Con la particolare e complicata situazione che stiamo vivendo in piena pandemia Covid-19, l’asturiano ha dichiarato che per lui non è stato facile prepararsi come e quanto avrebbe voluto, ma che era comunque molto fiero e orgoglioso di ritornare su una monoposto di Formula 1 dopo due anni di assenza, e farlo soprattutto in occasione del primo evento ufficiale con il suo futuro team.
Alonso in pista: effettuato oggi il test sulla Renault RS20.

Come ricorda Soymotor.com, la pista catalana è la stessa che ha visto protagonista Fernando 20 anni fa durante il suo primo test in Formula 1 con la Benetton. Anche per questo motivo, lo spagnolo ha sfruttato al massimo ogni singolo chilometro dei 100 previsti per imparare cose nuove e adattarsi a delle vetture diverse da quelle che lui ha lasciato nel 2018.

IL PRIMO GIORNO DI LAVORO DI FERNANDO ALONSO

Il tutto è cominciato alle ore 10:00 di questa mattina, quando Fernando ha effettuato i primi giri di formazione in pista.

Dopo 100 chilometri percorsi, alle 13:30 si è conclusa la giornata di filming day e Alonso ha ringraziato tutti per la bellissima esperienza appena vissuta, consapevole fosse solo la prima di tante avventure al fianco di Renault.
Fernando ha inoltre dichiarato che questa è stata una delle ultime opportunità per guidare il marchio Renault dopo che, dal 2021, passerà a chiamarsi Alpine: “E’ una delle ultime occasioni per provare una vettura con il marchio Renault perché l’anno prossimo cambierà, quindi mi sento privilegiato; sono molto emozionato“.
A proposito di cambiamenti, anche il casco dello spagnolo sarà differente. Renault ha infatti anticipato che quello che Fernando indosserà la prossima stagione avrà un aspetto molto diverso da quello che abbiamo visto oggi: “Amiamo il casco speciale di Fernando per questo test. Lo ha usato nei suoi ultimi due anni, ma l’anno prossimo sarà molto diverso“.

Erika Mauri

Metà brianzola e metà romana, sono laureata in Lingue e attualmente studentessa magistrale di Linguistica applicata nella capitale; da sempre amo scrivere e lavorare con la lingua italiana in tutte le sue forme. Mi definisco una persona dinamica, intraprendente, coraggiosa e amante delle sfide, faccio della mia capacità organizzativa e del problem solving due delle mie qualità migliori, insieme alla facilità di collaborare con altri in gruppo e a un pizzico di anticonformismo. Amo viaggiare e sono appassionata di tecnologia, cinema, musica, lettura e, ovviamente, di Formula 1.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.