2015

Sauber: maxi risarcimento in arrivo per Van der Garde?

formula-1-van-der-garde-sauber-maxi-risarcimento-in-arrivo

Non è passata nemmeno una settimana dal Gran Premio d’Australia e le polemiche, che vedono protagonisti la Sauber e Giedo van der Garde per la causa legale che ha messo in contrasto la scuderia con l’olandese, pare non avere alcuna intenzione di placarsi. L’ex terzo pilota della scuderia elvetica aveva deposto presso l’Alta Corte di Melbourne un’istanza nei confronti del suo ex team per ingiusto licenziamento dopo che, per contratto, avrebbe dovuto essere promosso a titolare nel 2015. Proprio il tribunale di Melbourne ha dato ragione a van der Garde tanto da arrivare a intimare alla Sauber di cedere un posto a scelta all’olandese, tra quello di Felipe Nasr o Marcus Ericsson.

Con la sentenza definitiva arrivata solo venerdì mattina e la difficoltà di van der Garde di reperire la Superlicenza, le parti hanno trovato un accordo per quanto riguarda il Gran Premio d’Australia dove i piloti designati, hanno chiuso, entrambi, in zona punti. Eppure la questione non è finita qui, visto che l’olandese, minaccia lo stesso trattamento alla Sauber anche per quanto riguarda il fine settimana della Malesia. A distanza di qualche giorno, come del resto si era anche ipotizzato nella settimana del Gran Premio d’Australia, sembrerebbe che le parti possano raggiungere un accordo economico dando a van der Garde ben 15 milioni di euro.

Il risarcimento, che proviene dai colleghi di F1.com, rappresenterebbe una specie di indennizzo per il pilota che, nel 2014 aveva versato 8 milioni di euro alla Sauber per correre da titolare quest’anno. Nel caso l’indiscrezione si rivelasse veritiera si complicherebbe, e non di poco anche se il pagamento sarà dilazionato in più mesi, il futuro della Sauber che rischierebbe così di non completare regolarmente la stagione di Formula 1 visto che i 15 milioni di euro rappresentano oltre metà del budget messo a disposizione dagli altri due piloti.

Eleonora Ottonello
@lapisinha

Topics
Pubblicità

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora, ho 32 anni e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close