DichiarazioniFormula 1

Panis: “Zero emissioni? Idea da idiota”

Il francese si scaglia contro la svolta ecologica voluta dalla Formula 1. Jacques Villeneuve è d’accordo con Olivier, Abiteboul (Renault) no

“È un’idea insignificante”, ha dichiarato il vincitore di Montecarlo 1996

L’ex pilota Olivier Panis ha criticato duramente la decisione la svolta ecologica voluta da Liberty Media, che si è prefissata l’obiettivo di ridurre a zero le emissioni di carbonio entro il 2030.

A volte mi chiedo chi sia l’idiota che ha queste idee insignificanti. Onestamente, molte volte non vedo la differenza tra essere politicamente corretto ed essere veramente ecologico. Se l’obiettivo è davvero aiutare l’ecologia, allora la Formula 1 non dovrebbe esistere”, ha detto il francese.

VILLENEUVE CONTRO LA RIVOLUZIONE GREEN

Critico anche l’opinionista Jacques Villeneuve: “E’ una mossa solo per dire ‘Guarda, siamo verdi, ti preghiamo di amarci. Essere green significa non fare questo sport. Dobbiamo dire le cose come stanno e il poco inquinamento non si adatta alle caratteristiche del motorsport. Se vuoi davvero essere green, allora non organizzi sport, concerti, e tanto meno corse automobilistiche”.

IL TEAM PRINCIPAL RENAULT DIFENDE LE DECISIONI DEGLI AMERICANI

Cyril Abiteboul, leader del team Renault, ha invece difeso la posizione di Liberty. “Queste proposte dimostrano quanto sia consapevole la Formula 1 del mondo che la circonda”, ha dichiarato alla rivista francese Auto Hebdo. Non è solo per la comunicazione e l’immagine, ci devono essere azioni comuni che aiutano. È una necessità”, ha concluso Abiteboul.

Topics
Pubblicità

Christian Caramia

Mi chiamo Christian e ho 28 anni, vivo a Martina Franca (Taranto). Istruttore di scuola guida nella vita, appassionato fin da piccolo di Formula 1 e del motorsport a 360 °.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close