Curiosità dalla F1Formula 1

Norris si trasferisce: l’inglese se ne va… a Monaco!

Il pilota della McLaren ha deciso di lasciare l’Inghilterra per godersi il sole (e le tasse meno salate) del Principato

Norris presto vicino di Hamilton! L’inglese lascia l’Inghilterra e se ne va a Monaco

Il giovane alfiere di casa McLaren si aggiunge così alla lunga lista di piloti residenti nel Principato di Monaco, tra cui, solo per citarne alcuni, Hamilton, Leclerc, Bottas e Ricciardo. Lando è in Formula 1 da tre anni ed è rimasto fino ad ora vicino alla sede della sua scuderia per sfruttarne al meglio i vantaggi, in un periodo delicato in cui si è dovuto concentrare sulla sua crescita sia come uomo che come pilota.

Ora che la sua strada è tracciata, può iniziare a costruirsi un nuovo futuro altrove, senza però rinunciare a divertimenti da ventenne e obblighi da sportivo. In un post pubblicato ieri sul suo profilo Instagram ufficiale, Lando ha annunciato il suo cambio di residenza: “Salutate la mia nuova casa! Non è ancora terminata, ma vivrò qui a Monaco quando non sarò in fabbrica o in pista l’anno prossimo. Riceverò le chiavi alla fine del prossimo mese, quindi spero di trasferirmi presto. Davvero eccitato per questo nuovo capitolo!“, si legge.

 
 
 
 
 
View this post on Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

A post shared by Lando Norris (@landonorris)

UNA DECISIONE NON SEMPLICE, MA NECESSARIA

Come riporta F1.com, Norris ha rilasciato un’intervista alla BBC in cui ha parlato delle motivazioni che lo hanno spinto a cambiare casa: “È qualcosa che ovviamente molti piloti fanno e soprattutto, per come sono fatte le corse, penso che abbiamo visto per altri piloti quanto velocemente le cose possono anche andare in discesa e così via“, ha dichiarato, “Devo badare alle mie cose per il mio futuro. C’era ancora molto da fare per me e la mia carriera per essere vicino alla McLaren e poter così entrare ogni volta che volevo. Ogni volta che ho avuto un brutto fine settimana, potevo semplicemente andare lì in qualsiasi giorno per essere al simulatore, parlare con i miei ingegneri e così via. E amo l’Inghilterra. Probabilmente, è ancora il mio posto preferito in cui stare. La mia famiglia è lì, i miei amici sono lì, e come molte volte ho detto, per me, il divertimento e il godermi quello che sto facendo hanno la priorità rispetto a prendere questo tipo di decisioni”, ha anche aggiunto.

NORRIS SI TRASFERISCE: “LA MIA INTERAZIONE CON I FAN NON CAMBIERA’ AFFATTO”

Nonostante tutto, Norris ha assicurato che il suo modo di relazionarsi con i suoi fan non cambierà, così come non lo faranno le sue abitudini. “Quindi non è una decisione facile e non è qualcosa a cui ho pensato per molti anni. Mi sento come se fossi in un posto confortevole al momento per prendere questa decisione e passare il tempo per trasferirmi lì. Posso ancora vedere molti dei miei amici e la mia famiglia verrà. Così tante cose rimarranno esattamente le stesse; è solo che vivo in un posto diverso. Forse non potrò giocare tanto a golf, che è probabilmente il più grande svantaggio, ma ci sono un paio di posti nelle vicinanze in cui posso andare a giocare. Quindi, non è una decisione facile. Ma è comunque una decisione di vita e ci sono così tante cose che cambiano”. 

E anche il legame lavorativo con McLaren rimarrà lo stesso: “Certo, capirò e ci saranno sicuramente alcune critiche, ma le persone fanno molte cose nella vita per soldi; questa è solo un’altra di quelle. Posso ancora trasmettere in streaming su Twitch e cose del genere. La mia interazione con i fan non cambierà affatto: Max ha fatto alcuni streaming, quindi quel lato non cambierà. Penso che tutto ciò che faccio nella vita di tutti i giorni sarà esattamente lo stesso: il mio numero di giorni in McLaren sarà probabilmente più alto di quello dell’anno scorso solo a causa delle numerose nuove regole“, ha poi concluso Norris.

Erika Mauri

Metà brianzola e metà romana, ho una Laurea Triennale in Lingue Straniere e una Laurea Magistrale in Linguistica, entrambe conseguite nella Capitale; da sempre amo scrivere e lavorare con la lingua italiana in tutte le sue forme. Mi definisco una persona dinamica, intraprendente, coraggiosa e amante delle sfide, faccio della mia capacità organizzativa e del problem solving due delle mie qualità migliori, insieme alla facilità di collaborare con altri in gruppo e a un pizzico di anticonformismo. Amo viaggiare e sono appassionata di tecnologia, spazio, cinema, musica, lettura e, ovviamente, di Formula 1.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.