Formula 1Mercato Piloti F1

Mercedes, possibilità di vedere De Vries in Williams

Per l’olandese attualmente impegnato in Formula E potrebbero spalancarsi le porte della Massima Serie con tre anni di ritardo

Secondo la sezione italiana di Motorsport.com il pilota Mercedes Nyck De Vries potrebbe finalmente trovare spazio in Formula 1 con la Williams

Non si fermano le speculazioni sul mercato piloti in ottica 2021. Al momento il sedile più caldo sarebbe quello di Valtteri Bottas, finlandese in scadenza di contratto con la scuderia di Brackley. Il posto del trentunenne di Nastola sembra essere quasi certamente destinato al pilota-prodigio della scuderia di Grove George Russell. Il britannico già sotto contratto con Mercedes aprirebbe ad altri possibilità proprio nella scuderia fondata da Sir Frank. Molti sono i nomi di piloti che gravitano attorno all’universo Mercedes, ma secondo un articolo della sezione italiana del quotidiano Motorsport.com sarebbe Nyck De Vries il primo indiziato per una possibile guida in Williams.

Le porte della Massima Serie per l’olandese si erano chiuse nel 2019 quando, nonostante la vittoria del Campionato di Formula 2, la Williams scelse Nicholas Latifi per rimpiazzare il polacco Robert Kubica. Da allora De Vries, ancora sotto contratto Mercedes, è stato impegnato soprattutto in Formula E nell’omonimo team guidato da Susie Wolff. Attualmente l’olandese di Sneek è al comando della classifica di Formula E con due sole gare ancora da disputare. Tra i piloti che De Vries tiene dietro c’è anche un altro pilota Mercedes, l’attuale terzo pilota ufficiale della Stella a Tre Punte ed ex-McLaren Stoffel Vandoorne.

Sempre secondo Motorsport.com, la Williams avrebbe preso in considerazione anche il belga. Le performance in pista e l’età più giovane del competitor però farebbero pendere contro di lui l’ago della bilancia. Altri nomi di piloti papabili attualmente lontani dalla Massima Serie sarebbero quelli di Daniil Kvyat, Nico Hulkemberg e Guanyu Zhou. Finora nulla è stato annunciato e la situazione sembra ancora lungi dall’essere delineata. Per quanto poco probabile, non sarebbe ancora infatti esclusa la possibilità di una retrocessione del finlandese. Quest’ultimo però non disdegnarebbe un’opportunità in Alfa Romeo, magari al posto di un altro finlandese.

 

Matteo Tambone

Mi chiamo Matteo, studente magistrale di Fisica presso l'Università Federico II di Napoli. Velista e windsurfer, mi piace considerarmi uno sportivo a tempo pieno. Appassionato di Motorsport in tutte le sue forme, seguo la Formula 1 da sempre ed è uno dei miei argomenti di discussione preferiti.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.