DichiarazioniFormula 1

Marko: “Hamilton più completo rispetto a Verstappen”

Il boss del team Red Bull ha anche affermato che in termini di velocità pura vede il suo pilota più competitivo

Marko elogia Hamilton ma da battaglia a Mercedes in vista del 2020

Le qualità di Lewis Hamilton sono evidenti a tutti, specie dopo la conquista del sesto titolo Mondiale ed è stato lo stesso Helmut Marko, consulente del team Red Bull, a evidenziarlo, mettendolo a confronto con il proprio pilota Max Verstappen. Il boss austriaco ha dichiarato di vedere l’anglo-caraibico più completo rispetto all’olandese, anche se crede che il giovane ex Toro Rosso sia più veloce sul giro secco.

Hamilton è stato il dominatore della recente era ibrida, con cinque titoli conquistati nelle ultime sei stagioni, con il solo Nico Rosberg a spodestarlo nel 2016. Per l’ex McLaren è stato indubbio il vantaggio di poter competere con la miglior vettura de lotto, anche se ha spesso dimostrato di poter ottimizzare ogni weekend di gara, dimostrandosi cresciuto rispetto alla precedente esperienza.

“Verstappen potrebbe essere il più veloce, ma come pilota completo, Hamilton è ancora il migliore. Ha una velocità incredibile e naturalmente, lo ripete costantemente. Lo puoi vedere più volte.” – ha detto Marko Motorsport-Total. L’austriaco ha anche riconosciuto al sei volte campione del mondo l’abilità di chiudere un gran giro di qualifica, anche quando il weekend, fino a quel momento, non era andando nel verso giusto: “Non era da nessuna parte nelle libere, ma poi … Bang! Chiudi il giro!” – ha osservato Marko.

Nel confronto tra il giovane talento olandese e l’esperto pluri-campione del mondo, quello che è mancato fino a ora è uno scontro alla pari. Escluso qualche sprazzo, la Mercedes si è sempre dimostrata globalmente superiore alla vettura del team austriaco nelle ultime stagioni, cosa che non permette un vero e proprio raffronto tra i due piloti.

In conclusione, Marko ha si ammesso la superiorità Mercedes nelle ultime annate, ma si è anche detto pronto a scommettere che Red Bull è pronta a cambiare la tendenza, già a partire dalla prossima stagione: “Certo, è stato abbastanza fortunato nel guidare nella migliore squadra” – ha affermato il boss del team austriaco riferendosi a Hamilton – “dove la vita è più facile. È stato un grande vantaggio. Ma vogliamo ribaltare (la situazione n.d.r.) l’anno prossimo!

Pubblicità

Samuele Fassino

Mi chiamo Samuele, ho 19 anni. Sono un grande appassionato di motori, specie di Formula 1 nella quale spero di lavorare un giorno. Oltre ai motori le mie passioni si estendono al calcio ed alla filosofia anche se, più in generale, mi piace tenermi informato su qualsiasi tema. Sono molto determinato e cerco sempre ottenere il massimo da ogni situazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button