Formula 1Gran Premio Emilia Romagna

Il GP di Imola rischia di rimanere nel calendario come riserva

Il GP dell’Emilia Romagna a Imola potrebbe ritornare dal 2022 in pianta stabile nel calendario di F1, ma esclusivamente come riserva

I promotori del GP dell’Emilia Romagna a Imola hanno come obiettivo, già noto, quello di ritornare nel calendario di F1 in pianta stabile, ma probabilmente sarà solo un sostituto per il Gran Premio di Cina in caso di cancellazione nel 2022

La giornata di venerdì 15 ottobre però sarà quella della verità poiché, verrà presentato al World Motor Sport Council il calendario provvisorio con 23 gare per il mondiale di F1 2022 tuttavia, ad oggi niente a parte alcune dichiarazione da esponenti del Governo italiano fanno sperare di trovare il GP di Imola al suo interno.

L’INCOGNITA

Un indagine del portale web The Race difatti afferma che il Gran Premio a Imola potrà essere inserito nel calendario della massima serie automobilistica solo in caso qualche weekend di gara salti a causa del Covid-19 o di altri imprevisti. Nei giorni scorsi però il governatore della regione Emilia Romagna Stefano Bonaccini, ha confermato che è stata avanzata alla FIA una proposta per rendere una tappa fissa quella presso l’autodromo della sua regione almeno fino alla stagione 2025.

Dopo tale proposta come riportato anche da F1world il presidente del Consiglio, Mario Draghi, ha dato incarico ai funzionari dell’ACI e ai promotori del Gran Premio di trovare e sottoscrivere un accordo con la Federazione e la stessa Formula 1 per avere uno slot permanente fino al 2025, mettendo sul piatto 20 milioni da parte del Governo.

Ruggiero Dambra

Mi chiamo Ruggiero e sono un ragazzo pugliese di 24 anni, studente di giurisprudenza (presso l'Università degli Studi di Bari) e appassionato di Formula 1 fin da bambino. La mia "carriera" come editore inizia nel 2013 con la creazione di un piccolo blog dedicato inizialmente alla cronaca, per poi passare ad occuparmi interamente di motorsport. In seguito ho scritto per diversi siti riguardanti la F1, fino ad iniziare la mia avventura con F1world nel settembre 2018. Accreditato dalla Federazione Internazionale dell'Automobilismo (FIA) potrete vedermi qualche volta in giro nel paddock. Quando mi chiedono chi vincerà il mondiale secondo me, io rispondo: "Il migliore".

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.