DichiarazioniFormula 1Gran Premio Russia

GP Russia, McLaren: l’obiettivo è restare terzi nel campionato

Il team di Woking si prepara al weekend di Sochi con la speranza di consolidare il terzo posto nel campionato costruttori

La McLaren si sta preparando ad affrontare il weekend russo, con l’obiettivo di preservare il terzo posto nel campionato costruttori.

La Formula 1 gareggerà sul tracciato di Sochi il decimo appuntamento del mondiale 2020. La McLaren si prepara al GP in Russia con la speranza di consolidare il terzo posto nel campionato costruttori. L’obiettivo è dunque quello di fare bene e conquistare punti importanti per aumentare il distacco sugli rivali. Infatti, al momento, la McLaran si trova in terza posizione con un totale di 106 punti, davanti alla Racing Point che ne ha 92 e alla Renault con 83.

SAINZ: “L’ANNO SCORSO HO OTTENUTO TANTI PUNTI IN RUSSIA”

A pochi giorni dall’inizio dell’attività in pista a Sochi, il pilota spagnolo ha analizzato la gara al Mugello. Ha infatti così dichiarato: “Il grande risultato di Monza ha dato una spinta morale a tutta la squadra, ma quello che è successo al Mugello è qualcosa che non voglio vedere di nuovo in gara. Come ho già detto prima, la cosa più importante è che nessuno si sia infortunato e sono certo che ne parleremo in Russia per capire cosa sia successo, in modo che non accada più in futuro”.

Sainz ha poi raccontato quali saranno gli obiettivi del team sulla pista russa, ripensando anche a quanto aveva ottenuto lo scorso anno: “Nove gare in 11 settimane sono state molto difficili per tutta la squadra, quindi è stato bello avere un po’ di tempo per staccare la spina e ricaricare e anche per analizzare le ultime gare. Non vedo l’ora che arrivi il GP di Russia, sono arrivato sesto qui lo scorso anno e ho raccolto buoni punti. Certo, stiamo parlando del 2019, ora abbiamo nuove sfide, che rendono la lotta per i punti molto uniforme. Vogliamo stare davanti ai nostri rivali. Speriamo di poter spremere il nostro potenziale e aggiungere un nuovo buon risultato. Facciamolo”.

NORRIS: “SPERIAMO DI FARE LA DIFFERENZA QUESTO WEEKEND”

Anche Lando Norris ha evidenziato quanto sia importante il GP di Russia in ottica mondiale. Il team spera infatti di poter fare la differenza ed avere la meglio sui team avversari.
Il pilota britannico ha così spiegato: “Ora andiamo in Russia per il primo lungo viaggio della stagione. Il programma torna ad un po’ più normale, dato che nelle ultime settimane abbiamo avuto tre triplette. Era necessaria una settimana di riposo per ricaricarsi dopo nove gare in 11 settimane, ma sono pronto a correre di nuovo”.

“Sappiamo che la lotta nella zona centrale è molto uniforme, ma speriamo di riuscire a fare la differenza sin dalle prime prove libere del venerdì. Il circuito di Sochi ha le sue sfide in quanto ci sono molte curve tecniche di 90 gradi e rettilinei ad alta velocità per non dimenticare nemmeno la terza curva di 180 gradi. Dopo aver visto i tifosi al Mugello, è una bella notizia avere più spettatori in Russia, ci tiferanno molto. Ovviamente la priorità è che si godano la gara in tutta sicurezza, speriamo di dare il miglior spettacolo possibile a tutti loro”, ha così concluso.

Pubblicità

Chiara De Bastiani

Sono Chiara, ho 20 anni e studio scienze e tecniche psicologiche. Sono appassionata di motori e il mio amore per la Formula 1 è cresciuto piano piano insieme a me. Infatti, la seguo sin da quando ero piccolina, grazie a mio papà. Ho molte altre passioni e interessi che coltivo tra cui la danza, i viaggi, la montagna, la musica e l'arte. Sono un'inguaribile sognatrice che spera un giorno di poter lavorare in questo mondo fatto di passione, motori ed emozioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button