Formula 1

GP Bahrain 2015-libere, Fernando Alonso: «Ci avviciniamo ai nostri obiettivi»

formula-1-gp-bahrain-2015-libere-fernando-alonso-mclaren-001

La Mclaren è sulla strada giusta. Le prime due sessioni di prove libere del Gran Premio del Bahrain, hanno mostrato una MP4-30 a due facce ma nel garage di Fernando Alonso c’è di che essere soddisfatti. La monoposto che ha assaggiato in Malesia, alla sua prima gara del 2015 dopo lo stop precauzionale per l’incidente di febbraio, sembra una lontana parente della vettura che è scesa sul caldo asfalto di Sakhir. L’iberico, che nelle libere 1 ha risalito la classifica fino alla settima posizione, nella seconda sessione si è assicurato il 12esimo tempo, prendendo appena 1″5 di ritardo dalla Mercedes di Rosberg. Fernando Alonso, che è arrivato ad alitare sul collo di Ericsson, nelle libere 1 aveva a disposizione il nuovo diffusore posteriore che gli è valso la settima posizione e che, in Cina, era stato riservato a Button.

«Posso dire che finalmente è stata una giornata tranquilla, la vettura si è comportata bene e si è adattata alle differenti condizioni della pista. Per domani dovremo fare qualche aggiustamento all’assetto della monoposto per cercare di ottenere un buon risultato nelle qualifiche – ha commentato il pilota spagnolo della McLaren – Ci stiamo avvicinando ai nostro obiettivi, a dove vorremmo essere. Il lavoro si sta muovendo nella giusta direzione. Bisogna dire anche che oggi è solo venerdì, e questo è un aspetto da non sottovalutare. Se guardiamo al Gran Premio della Cina, anche a Shanghai le cose erano andate bene al venerdì e poi sappiamo com’è stata la nostra qualifica».

La McLaren, ora, non può che aspettare domani per capire l’effettivo livello di competitività della MP4-30 quando tutti i team affronteranno la qualifica nelle medesime condizioni: «Sono passati solo quattro giorni dall’ultima gara, ecco perché non mi aspetto grandi passi in avanti rispetto alla Cina – ha continuato Fernando Alonso – Mi dispiace per Jenson che a causa di alcuni problemi non è riuscito a girare molto, ma cercheremo di recuperare nelle sessioni di domani», ha concluso il pilota di Oviedo.

Eleonora Ottonello
@lapisinha

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio